Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoro

Dl dignità: Toffanin "Ci saranno più disoccupati" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Martedì, 07 Agosto 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Con il decreto Dignità ci saranno più disoccupati. Più persone che perderanno il lavoro e vivranno nell'illusoria speranza di un reddito di cittadinanza che mai arrivera'. Anche in Aula Forza Italia, come ha gia' fatto nelle commissioni Lavoro e Finanze, condurra' una strenua battaglia per limitare gli effetti dannosi del provvedimento. La maggioranza pero' persevera in un errore drammatico. Stupisce il silenzio della Lega che non reagisce alla penalizzante rigidità imposta al mondo del lavoro. Salvini ascolti la voce dei territori, del Veneto, di tanti imprenditori, delle associazioni di categoria e dello stesso Presidente Zaia: il decreto non e' necessario…

Caporalato: Coldiretti Puglia "Spezzare catena sfruttamento" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Martedì, 07 Agosto 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"I tragici episodi degli ultimi giorni impongono una definitiva e accurata analisi delle distorsioni in atto per dare un nome e un volto a chi impiega i migranti in contesti di illegalita' e in quali settori economici vengono sfruttati, in modo da stanare i colpevoli ed evitare di criminalizzare tutto il comparto agricolo e agroalimentare, con un danno d'immagine ed economico che ricade esclusivamente sulle imprese agricole serie che, nonostante le distorsioni lungo la filiera e pratiche commerciali sleali come i casi di aste capestro on line al doppio ribasso che strangolano gli agricoltori con prezzi al di sotto dei…

Dl dignità: Gelmini "Primo passo verso decrescita, governo del no" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Venerdì, 03 Agosto 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Chi di noi non vorrebbe ridurre il precariato o assicurare condizioni di lavoro migliori? L'obiettivo di questo decreto poteva essere condivisibile, ma le ricette che avete individuato sono errate, la direzione di marcia è sbagliata, a partire dai termini usati: dignità. Ai lavoratori, alle imprese, in uno Stato di Diritto, devono piuttosto esser riconosciuti e garantiti diritti oltre che doveri". Lo ha detto Mariastella Gelmini, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati, intervenendo in Aula a Montecitorio per la dichiarazione di voto finale sul dl dignità. "Avevate il dovere di ascoltare la voce degli imprenditori, degli artigiani, dei commercianti,…

Dl dignità: Cisl "Contro precarietà politiche di più ampio respiro" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Venerdì, 03 Agosto 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Benché Governo e Parlamento abbiano tenuto conto di alcune delle perplessità espresse dalla Cisl, restiamo preoccupati per alcune norme del decreto dignità approvato dalla Camera". Lo sottolinea il segretario generale aggiunto della Cisl, Luigi Sbarra. "Il provvedimento senza dubbio è stato migliorato, come richiesto dalla Cisl, durante l'iter parlamentare in materia di lavoro somministrato. Aver eliminato ed attenuato alcuni limiti e vincoli che condizionavano l'utilizzo della somministrazione è sicuramente apprezzabile. È positivo, ma insufficiente, avere prorogato fino al 2020 l'incentivo all'assunzione a tempo indeterminato di giovani fino a 35 anni: si sarebbe dovuto aumentare dal 50 al 100% l'entità della…

Voucher: Camusso "Parlamento non voti precarietà" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Giovedì, 02 Agosto 2018
Vota questo articolo
(1 Vota)
"Quella sui voucher è una scelta di ulteriore precarizzazione del mercato del lavoro, una scelta che tradisce le numerose promesse fatte dalla politica. Un'idea di lavoro senza qualita' in settori che, invece, avrebbero bisogno di un grande processo di qualificazione, a partire da consistenti investimenti". Cosi' il segretario generale della Cgil, Susanna Camusso, nel corso del flash mob #NOVoucher promosso dalla Confederazione a Roma in piazza della Rotonda, davanti al Pantheon. "Il Parlamento - prosegue Camusso - abbia un sussulto di orgoglio, non voti forme di precarieta'. Ribadiamo che un decreto che nasce con l'ambizione di chiamarsi 'dl dignita'', ma…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30