Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoro

Ilva: Bentivogli "Il lavoro in cui si perde vita è vergogna nazionale" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Giovedì, 17 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"È appena arrivata la notizia della morte di Angelo Fuggiano, 35 anni, della Ferplast dell'appalto Ilva di Taranto che questa mattina ha avuto un incidente al IV sporgente durante le operazioni di cambio, le cui condizioni erano apparse subito gravissime. Una situazione vergognosa e non più tollerabile, sono mesi che stiamo denunciando le gravi inefficienze sulla sicurezza dei lavoratori e dell'impianto". Lo afferma in una nota il segretario generale della Fim Cisl, Marco Bentivogli. "La gestione commissariale e' inadempiente anche sugli aspetti minimi e basilari della sicurezza dello sito, che ricordiamo essere il maggior impianto siderurgico d'Europa, ci sono casi…

Istat, nel 2017 si è consolidata ripresa mercato del lavoro In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Mercoledì, 16 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
La ripresa del mercato del lavoro, iniziata a partire dalla seconda metà del 2014, è andata consolidandosi nel 2017. E' quanto si legge nel rapporto annuale dell'Istat, presentato alla Camera. Nella media dell'anno gli occupati stimati dalla contabilità nazionale sono circa 284 mila in più rispetto al 2016, a fronte dei circa 324 mila in più registrati l'anno precedente. In questo quadro un segnale importante proviene dalla ripresa del monte-ore lavorate che nel 2017 ha raggiunto quota 10,8 miliardi di ore, ormai vicina al recupero dei livelli pre-crisi (circa 11,5 miliardi di ore nel 2007). I progressi sul mercato del…

Fvg: Fedriga "Chiarezza su precari scuola primaria e infanzia" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Martedì, 15 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"È urgente una decisione che faccia chiarezza rispetto al fatto che molti insegnanti nelle scuole primarie e dell'infanzia del Friuli Venezia Giulia potrebbero essere costretti ad abbandonare il proprio posto di lavoro a seguito della sentenza del Consiglio di Stato dello scorso dicembre, in contraddizione con altre precedenti". Lo scrive il governatore del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, in una lettera indirizzata all'attuale ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli, riferendosi alla sentenza del Consiglio di Stato che stabilisce che il diploma abilitante conseguito alla fine del percorso di studi degli Istituti magistrali non è utilizzabile per l'inserimento nelle Graduatorie ad esaurimento, utili…

Scuola: precariato, Anief "Risolvere pasticcio, riaprire le GaE" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Domenica, 13 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Per risolvere quest'ennesimo pasticcio, Anief si e' rivolta agli uomini che hanno in mano le sorti della politica italiana, indicando loro una proposta di decreto legge urgente, la cui essenza e' stata introdotta nell'interrogazione urgente di Fratelli d'Italia della ministra dell'Istruzione, Valeria Fedeli, finalizzata proprio a chiedere la riapertura urgente delle GaE e risolvere in questo modo la spinosa questione. Parallelamente, il nostro sindacato ha impugnato la suddetta sentenza della Plenaria in Cassazione, ha presentato ricorso alla Cedu, oltre a denunciare l'ingiustizia alla Commissione di petizione del parlamento UE e al Consiglio d'Europa. La richiesta da noi formulata e' molto…

Barbagallo: "Servono più prevenzione e controlli" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Sabato, 12 Maggio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"È uno stillicidio quotidiano, bisogna fermare questa strage. L'ennesimo infortunio mortale sul lavoro, proprio a Carrara dove appena dieci giorni fa abbiamo celebrato il Primo Maggio rivendicando più sicurezza e più salute nei luoghi di lavoro, ci getta nello sconforto, ma non ci dobbiamo arrendere. Ora, in silenzio, ci stringiamo al fianco dei familiari della vittima". Cosi' il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo. "La nostra battaglia dovra' proseguire. Ci vogliono piu' prevenzione, piu' formazione, piu' controlli. E se queste nostre rivendicazioni, che avanziamo con spirito partecipativo, restano inascoltate, forse bisognera' pensare a forme di mobilitazione piu' incisive per richiamare…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30