Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoro

Nel primo trimestre denunce infortunio +5,9% In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Mercoledì, 03 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nei primi tre mesi dell’anno - secondo i dati Inail disponibili nella sezione "Open data" - sono state 161.576 le denunce di infortunio pervenute all’Inail, con un aumento del 5,9% rispetto all’analogo periodo del 2016 (+9mila casi), per effetto dell’incremento degli infortuni in occasione di lavoro (+4,8%) e di quelli in itinere (+13,1%). L’aumento registrato è imputabile in buona parte al fatto che il primo trimestre 2017 presenta, rispetto ai primi tre mesi dell’anno precedente, due giorni lavorativi in più (da 62 a 64), determinanti per la presenza sul posto di lavoro, e quindi dal punto di vista dell’esposizione al…

A marzo occupati stabili, su anno +0,9% In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Mercoledì, 03 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
A marzo, secondo i dati provvisori dell'Istat, la stima degli occupati è sostanzialmente stabile rispetto a febbraio. È pressoché invariato il numero di occupati maschi mentre è in lieve calo quello delle donne. L'occupazione cala nell'ultimo mese tra gli ultracinquantenni (-55 mila) e aumenta nelle restanti classi di età, in particolare quelle più giovani (+44 mila tra i 15-34enni). Cresce il numero di lavoratori dipendenti (+63 mila), sia permanenti (+41 mila) sia a termine (+22 mila), mentre calano gli indipendenti (-70 mila). Il tasso di occupazione è stabile al 57,6%. Nel periodo gennaio-marzo si registra una crescita degli occupati rispetto…

Cgil-Cisl-Uil Fvg, rilancio parta dal lavoro In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Martedì, 02 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Tremila posti recuperati nel 2016, ma restano 20 mila quelli persi dall'inizio della crisi. Uno stillicidio che ha penalizzato soprattutto i giovani, visto che gli under 34, in Fvg, sono poco piu' del 20% degli occupati, 1 su 5, e che al di sotto dei 30 anni la disoccupazione supera il 20%, 8 punti in meno del dato nazionale, ma 4 in piu' rispetto al 16% medio del Nordest. I numeri non parlano ancora di ripresa, e l'emergenza lavoro resta il grande tema del Primo Maggio: un'emergenza non soltanto quantitativa, come hanno spiegato i segretari regionali di Cgil, Cisl e…

Fai Cisl, a Portella per ricordare chi si oppose a sfruttamento In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Lunedì, 01 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Per onorare la memoria di Portella della Ginestra il Governo ha una grande occasione: dare piena attuazione alla legge contro il caporalato. Noi della Fai saremo li', e in tanti, per riportare all'oggi la lotta e il sacrificio di contadine e contadini, donne e uomini, ragazze e ragazzi, che settant'anni fa si ribellarono al sopruso dei proprietari terrieri, allo sfruttamento del lavoro sui campi, alla violenza della mafia.Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato {akeebasubs *} E lo fecero pagando,…

Politiche giovanili e lavoro in Campania, tra bisogno e merito

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Giovedì, 27 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Domani, venerdì 28 aprile 2017 alle ore 16,00, nel salone degli Specchi dell’Università Telematica Pegaso, (Palazzo Zapata, Piazza Trieste e Trento, 48) a Napoli si terrà un convegno dal titolo “ Tra bisogno e merito. Politiche giovanili e lavoro in Campania”. Il convegno, promosso dalla Fondazione AdAstra e dall’Università Telematica Pegaso, metterà a confronto decisori pubblici, specialisti e attori interessati per discutere del problema del lavoro per i giovani in Campania. Da anni i giovani campani sono costretti a lasciare la regione per trovare lavoro: questo fenomeno sta impoverendo gravemente il tessuto sociale regionale, privandolo della sua vera grande ricchezza,…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni