Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoro

Voucher, Cgil: «Decreto solo primo risultato» In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Lunedì, 20 Marzo 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Il decreto legge del governo, che cancella l'attuale istituto dei voucher e ripristina la responsabilità solidale negli appalti, è un primo straordinario risultato della nostra iniziativa. Abbiamo dopo tanti anni riportato il lavoro e le sue condizioni al centro della discussione nel Paese". Lo afferma la Cgil in una nota. "Ora il Parlamento deve trasformare in legge il decreto del governo affinché la Corte di Cassazione possa dichiarare accolte le nostre istanze e quindi superato il voto referendario. Per questo non smobilitiamo - prosegue il sindacato -. Siamo e saremo impegnati ogni giorno fino a quando la legge su voucher…

Barbagallo: «Sui voucher necessario accordo» In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Venerdì, 17 Marzo 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
“Noi abbiamo detto dal primo momento che bisognava ridurre radicalmente l’uso dei voucher e adesso bisogna che si faccia una norma legislativa che permetta questo". Lo ha dichiarato il segretario generale della Uil Carmelo Barbagallo, a Bari in occasione della conferenza programmatica di Uiltucs, una tre giorni nel capoluogo pugliese per discutere di lavoro e di tutele del lavoro alla presenza di esponenti nazionali e locali dell’Unione Italiana Lavoratori. "Adesso ho visto che c’è un eccesso del tentativo di riduzione dei voucher. Resterebbe però un pezzo scoperto, come quello delle famiglie e dei lavori eccezionali per cui era stata pensata…

Camusso: «Voucher vanno abrogati» In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Mercoledì, 15 Marzo 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
«Non è con un maquillage legislativo che si può pensare di risolvere il problema dei voucher. Noi ne chiediamo l’abrogazione, chiediamo la cancellazione di una forma di precarietà». Lo dice Susanna Camusso, segretaria generale della Cgil, in un'intervista al quotidiano«La Repubblica». Per la Camusso i voucher dovrebbero poter essere usati «solo dalle famiglie, acquistati all’Inps e non in tabaccheria, per retribuire, infine, la prestazione occasionale e accessoria di disoccupati di lunga durata, pensionati e studenti». «Non c’è alcun abuso. Chi lo racconta dice il falso, bisogna sfatare questa diceria - sottolinea la leader della Cgil -. Le aziende che utilizzano…

Lavoro, referendum il 28 maggio In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Mercoledì, 15 Marzo 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Per i referendum proposti dalla Cgil sui voucher e sugli appalti si voterà il prossimo 28 maggio. Lo ha stabilito il Consiglio dei ministri, che ha approvato il decreto per l’indizione dei referendum popolari relativi alla “abrogazione di disposizioni limitative della responsabilità solidale in materia di appalti” e alla “abrogazione di disposizioni sul lavoro accessorio (voucher)”, come rende noto Palazzo Chigi dopo la riunione del Cdm.

Federlegnoarredo, Cerullo nuovo direttore generale In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Martedì, 14 Marzo 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Dopo 20 anni di carriera in FederlegnoArredo, Giovanni De Ponti lascia la carica di direttore generale della Federazione per nuove esperienze professionali, passando il testimone a Sebastiano Cerullo, già vice direttore generale. “Sarà nostro compito continuare ad essere al servizio delle imprese dando nuovo corso alle direzioni indicate dalla neo presidenza”, afferma Cerullo. "Essere sul territorio per le imprese e con le imprese sarà uno degli obiettivi prioritari di FederlegnoArredo, grazie al contributo fattivo che le 2.800 aziende associate daranno con una politica di ascolto e condivisione”. Uno dei compiti fondamentali che vedranno impegnato da subito il nuovo direttore generale…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni