Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeLavoro

Dl dignità: Tajani "Si perderanno almeno 130 mila posti di lavoro" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Lunedì, 30 Luglio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il decreto dignità causerà la perdita di almeno 130 mila posti di lavoro. E' il grido d'allarme che Forza Italia lanciato dal Veneto. All'Hotel Russot di Mestre (Venezia), il vicepresidente di Forza Italia Antonio Tajani e il deputato Renato Brunetta hanno dichiarato battaglia al decreto. "Impresa, liberi professionisti, industria, agricoltori sono coloro che creano posti di lavoro, la colonna vertebrale del nostro Paese. Il decreto dignità è destinato soltanto a creare danni irreparabili all'Italia", ha sottolineato Tajani punzecchiando il Governo Lega-M5S. "Questo Governo non ci piace perché la parte di centrodestra non si vede. Anzi, nei contenuti economici vedo un'egemonia…

Carceri: rinnovate cariche conferenza dei garanti territoriali In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Lunedì, 30 Luglio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si è riunita venerdì scorso a Roma, presso la Conferenza dei Presidenti dei Consigli e delle Assemblee legislative regionali e della Province autonome, l'Assemblea dei Garanti territoriali delle persone private della libertà, alla presenza dei componenti del Collegio del Garante nazionale Mauro Palma ed Emilia Rossi. L'Assemblea ha approvato il nuovo Regolamento istitutivo della Conferenza dei Garanti territoriali delle persone private della libertà e ha rinnovato il mandato di Portavoce a Stefano Anastasi'a, Garante per le Regioni Lazio e Umbria. Della Conferenza fanno parte tutti i Garanti territoriali, comunque denominati, istituiti da Regioni, Province, Aree metropolitane e Comuni. La Conferenza…
Vota questo articolo
(0 Voti)
NAPOLI "Le politiche di sviluppo, unite ad incentivi, hanno sempre creato vere opportunità di lavoro e di stabilizzazione dei contratti. Se l’azione del governo punterà su azioni di sostegno all’economia, a partire dalle Piccole e medie imprese, si potranno creare le condizioni favorevoli anche allo sviluppo dell’occupazione e le APL (Agenzie per il Lavoro) daranno sicuramente il loro contributo al fianco delle imprese e dei lavoratori". Lo ha detto Maurizio Turrà, presidente di Federlavoro intervenendo al convegno sul tema "Decreto Dignità e Lavoro", promosso dall’Associazione Italiana Direttori del Personale (AIDP) Campania, presieduta da Matilde Marandola, in corso di svolgimento all'Hotel…

Dl dignità: Renzi "È decreto disoccupazione" In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Venerdì, 27 Luglio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Lo chiamano dignità ma è un decreto disoccupazione. A me non interessa l'eredità del mio governo: a me interessano i posti di lavoro. E Di Maio mette in difficoltà le imprese creando incertezza. Con il Jobs act non solo sono aumentati gli occupati di oltre un milione, raggiungendo un risultato storico, ma sono anche drasticamente diminuiti del 75% i contenziosi in materia di lavoro che hanno sempre creato problemi e difficoltà alle imprese e agli investimenti per l'occupazione". Lo afferma il senatore del Pd Matteo Renzi in un'intervista al Sole 24 Ore. "Dovevano essere il governo del cambiamento e l'unica…

Riders, Cavallaro (CISAL): necessario contratto di categoria In evidenza

Pubblicato in Lavoro
Scritto da Redazione il Venerdì, 27 Luglio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Roma, 27 luglio 2018 – “I riders devono pretendere uno specifico CCNL di categoria. Applicare loro un contratto già esistente, ma concepito per tipologie lavorative diverse, toglierebbe non solo ai lavoratori, ma anche alle aziende del settore, la possibilità di essere rappresentati adeguatamente in sede di negoziazione. Un contratto collettivo non dedicato rischierebbe addirittura di compromettere il mantenimento del posto di lavoro per eccessiva rigidità o inapplicabilità delle norme”. E’ quanto dichiara Francesco Cavallaro, Segretario Generale della CISAL, all’indomani dell’incontro con Luigi Di Maio presso il Ministero del Lavoro. “La CISAL - spiega Cavallaro -, ieri ha formalmente ribadito che…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30