Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropaVisualizza articoli per tag: migratori
Venerdì, 19 Maggio 2017 06:00

Flussi, obiettivi ancora lontani

"La maggior parte dei paesi è ancora lontana dagli obiettivi. Quattro degli Stati membri stanno accettando numeri molto limitati di rifugiati, mentre due rifiutano del tutto di partecipare", ha sottolineato il Parlamento, mettendo in chiaro che "anche se non saranno raggiunti gli obiettivi di ricollocazione entro settembre, i paesi Ue dovranno continuare a trasferire i richiedenti idonei". La risoluzione propone inoltre di "prorogare lo schema di ricollocazione finché il nuovo regolamento di Dublino verrà adottato". Per cercare di arginare i flussi migratori e la crisi dei rifugiati, nell’estate del 2015 l’Ue aveva adottato due decisioni di emergenza per ricollocare migliaia di rifugiati. 160.000 richiedenti asilo, con alte possibilità di ricevere lo status di rifugiati, dovranno essere ricollocati entro settembre 2017 dall’Italia e dalla Grecia verso altri Stati membri, dove saranno esaminate le loro domande di richiesta d’asilo. In una successiva decisione approvata dal Consiglio nel settembre 2016 - alla quale il Parlamento si era opposto - gli Stati membri avevano convenuto che 54.000 dei 160.000 posti potrebbero essere utilizzati per l'ammissione di profughi siriani dalla Turchia, nell'ambito del trattato di migrazione UE-Turchia, invece che dall'Italia o dalla Grecia.
Pubblicato in Europa

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni