Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropaUe, Mogherini: «Italia ha sempre creduto e lavorato a difesa comune»

Ue, Mogherini: «Italia ha sempre creduto e lavorato a difesa comune» In evidenza

Pubblicato in Europa
13 Febbraio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Fino a pochi mesi fa l'idea di una difesa europea sembrava un sogno per visionari, un sogno in cui l'Italia ha sempre creduto e lavorato per realizzarlo". Cosi Federica Mogherini, Alta rappresentante dell'Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza, alla presentazione del Rapporto 2018 di Italiadecide. "In 3 anni abbiamo fatto piu' passi avanti verso la difesa europea che nei tre decenni precedenti, con realismo e concretezza e un lavoro di squadra. Quando ci siamo messi a lavoro tre anni fa - aggiunge - abbiamo deciso di non riaprire discussione sull'esercito europeo, ma abbiamo costruito qualcosa di piu' realistico e ambizioso, ovvero una Europa della difesa fondata su un sistema industriale europeo. Adesso abbiamo gli strumenti per costruire insieme l'Europa della difesa e abbiamo reso anche la collaborazione con la Nato piu' stretta. L'Europa e' cambiata, superata la crisi economica e finanziaria, gli europei oggi danno piu' importanza alla loro sicurezza, sono cambiate le sfide e le minacce - avverte - e la complessita' richiede un livello di riposta che va ben oltre le dimensioni nazionali, perche' i nostri sistemi di sicurezza devono fare i conti con i cyberattacchi e forme di guerra non convenzionale".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30