Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropaTajani: «Centrodestra ha carte in regola per vincere»

Tajani: «Centrodestra ha carte in regola per vincere» In evidenza

Pubblicato in Europa
03 Gennaio 2018 di Paolo Fruncillo Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Credo che il centrodestra abbia tutte le carte in regola per vincere le elezioni presentando un programma credibile: sull'economia è condivisibile l'obiettivo dell'abbassamento della pressione fiscale, della riduzione del cuneo fiscale che potrebbe avvenire anche utilizzando i fondi europei per le aziende disposte ad assumere giovani, della sburocratizzazione e dello sblocco dei pagamenti alle aziende da parte della pubblica amministrazione. Ma bisogna che questi temi siano al centro del dibattito, non laterali". Cosi' il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, in un'intervista al Corriere della Sera. Sull'Europa, osserva, "a me pare che Salvini abbia ormai abbandonato l'idea di una ipotetica quanto irrealizzabile uscita dall'euro: la sua richiesta di cambiare i trattati è giusta, ma appunto adesso vanno formalizzate le posizioni e rilanciate. E va fatto su questo come sul tema dell'immigrazione, e la contrarietà espressa dal centrodestra allo ius soli mi pare giusta". Quindi, nessuna spaccatura tra Berlusconi e Salvini e alleanza tra M5S e Lega dopo il voto. "Escludo un'alleanza di questo genere - sottolinea Tajani -, credo nella lealtà assoluta da parte della Lega da questo punto di vista". Sulla possibilità che in caso di vittoria del centrodestra, o di un governo di larghe intese, possa essere l'uomo adatto a governare l'Italia, Tajani chiosa: "Il mio posto è in Europa. Seguo la politica italiana, la vivo, ma il mio auspicio è solo uno: che Silvio Berlusconi possa tornare al più presto a guidare il centrodestra grazie al verdetto che aspettiamo dalla Corte di Strasburgo".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30