Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropaCommissione Ue lancia programma lavoro 2018 "Agenda per più unità"

Commissione Ue lancia programma lavoro 2018 "Agenda per più unità" In evidenza

Pubblicato in Europa
25 Ottobre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
La Commissione europea ha presentato oggi il suo programma per completare i lavori sulle dieci priorita' politiche del presidente Jean-Claude Juncker prima della fine del proprio mandato. "L'Europa sta riacquistando forza e dobbiamo approfittare di questo slancio rinnovato - afferma Juncker -. Abbiamo gia' presentato l'80% delle proposte che avevamo promesso al momento dell'insediamento di questa Commissione. La priorita' e' ora trasformare le proposte in leggi e le leggi in attuazione. Prima il Parlamento europeo e il Consiglio completeranno il loro lavoro, prima vedremo i benefici dei nostri sforzi comuni". "Il programma di lavoro della Commissione adottato in data odierna garantira' che l'attenzione dell'Europa resti salda sulle questioni in cui l'azione europea apporta il valore aggiunto maggiore. L'Unione europea non sara' giudicata in base al numero di direttive e regolamenti che adottiamo, ma in base ai risultati concreti prodotti dalle nostre politiche a vantaggio dei nostri cittadini e delle nostre imprese", sottolinea Frans Timmermans, primo vicepresidente della Commissione. L'obiettivo delle 26 nuove iniziative nel programma di lavoro di quest'anno e' duplice. In primo luogo, si stabiliscono azioni legislative mirate per completare i nostri lavori in settori politici prioritari, che saranno presentate nel maggio 2018 per consentire al Parlamento europeo e al Consiglio di completare i lavori legislativi prima delle elezioni europee del giugno 2019. In secondo luogo, il programma di lavoro presenta una serie di azioni e iniziative ambiziose con una prospettiva piu' lungimirante, poiche' la nuova Unione di 27 determina il proprio futuro per il 2025 e oltre. Queste proposte rispecchiano il dibattito avviato dal Libro bianco sul futuro dell'Europa della Commissione e dal discorso sullo stato dell'Unione del 2017 del presidente Juncker.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni