Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropaSiria: Tajani: «Europa lavori per fermare i venti di guerra»

Siria: Tajani: «Europa lavori per fermare i venti di guerra» In evidenza

Pubblicato in Europa
09 Aprile 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, a margine della sua visita istituzionale a Cagliari, ha espresso la propria opinione sui recenti episodi bellici in Siria che stanno mettendo a dura prova gli equilibri geopolitici del pianeta. "Quello che è accaduto è accaduto, l'attacco con le armi chimiche andava al di là della linea rossa e del tollerabile. C'è una posizione molto chiara da parte delle Nazioni Unite in proposito, poi, una volta individuati, i responsabili dovranno essere processati come criminali di guerra al tribunale dell'Aia. "Come Europa - ha continuato Tajani - dobbiamo svolgere un ruolo importante, bloccare l'escalation, e mi pare che sia Trump sia Putin alla fine non siano desiderosi di far surriscaldare una situazione che di per sé è già grave. L'Europa - conclude Tajani - dovrà fare in modo che con l'Onu, con i grandi interlocutori, si possa arrivare a chiudere una stagione troppo lunga di guerra civile che ha devastato la Siria".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni