Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropa

«Scusa Roma Actie» in due giorni raccolti 4mila euro In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Elisa Angelini il Lunedì, 23 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
La cittadine olandese, Elisabeth Jane Bertrand, sconvolta dai danni che i teppisti del Feyenoord hanno provocato a Roma, ha avviato l'azione «Scusa Roma Actie». L'obiettivo è quello di raccogliere 100mila euro per donarli ai restauratori della Barcaccia di piazza di Spagna. La Bertrand ha spiegato: «Lo scopo è quello di esprimere alla popolazione di Roma la vergogna provata dagli olandesi per questi comportamenti, e di offrire una donazione al Comune di Roma dopo questa terribile giornata, in modo da poter tornare nella città eterna a testa alta. Per favore inviate la nostra donazione alla campagna "Scusa Roma" per dimostrare che…

Roma-Feyenoord. Europarlamentari Pd «Intervenga Ue»

Pubblicato in Europa
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Sabato, 21 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
«Il 18 e 19 febbraio 2015 il cuore della città di Roma, il centro storico della Capitale d'Italia, molti monumenti e beni architettonici, oltre che intere zone commerciali e ad altissimo tasso turistico sono state letteralmente devastate e gravemente danneggiate da centinaia cittadini olandesi, tifosi della squadra di calcio Feyenoord di Rotterdam e la Roma, per un match di Europa League». Inizia così il testo dell'interrogazione inviata alla Commissione europea sottoscritta dai parlamentari europei del Pd, Enrico Gasbarra, Goffredo Bettini, Silvia Costa, Roberto Gualtieri, David Sassoli, Massimo Paolucci e Patrizia Toia. «Premesso che i tifosi della squadra del Feyenoord hanno…

Eurogruppo, per Grecia proposte "inaccettabili".

Pubblicato in Europa
Scritto da Antonio Marvasi il Martedì, 17 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ancora muro contro muro fra il governo di Alexis Tsipras e l’Ue. La “fumata nera” arriva dall’Eurogruppo, riunito ieri per discutere sul debito greco. Per Atene è “irragionevole” e “inaccettabile” la bozza di accordo presentata nel corso della riunione a Bruxelles, nella quale si chiede di estendere per sei mesi l’attuale piano di salvataggio. La risposta del presidente dell'Eurogruppo, Jeroen Dijsselbloem, è arrivata a stretto giro di posta: la Grecia ha tempo fino a venerdì per decidere se chiedere l’estensione del programma di salvataggio. Per il commissario europeo agli Affari economici “non ci sono alternative alla richiesta dell’estensione del programma…

Ucraina: telefonata tra Merkel, Putin e Poroshenko

Pubblicato in Europa
Scritto da Antonio Bifano il Martedì, 17 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
La pace nell’Ucraina dell’Est “corre sul filo”. Anche quello del telefono. Un colloquio telefonico si è tenuto tra la cancelliera tedesca Angela Merkel, il leader russo Vladimir Putin e il presidente ucraino Petro Poroshenko, secondo quanto reso noto stanotte dal Cremlino. I tre capi di stato si sono sentiti all’indomani dell’entrata in vigore del “cessate il fuoco” e dopo una giornata di alta tensione che ha già evidenziato tutta la fragilità della tregua in corso, con episodi di violazione e reciproci scambi di accuse. Secondo quanto riporta il Cremlino – ribattuto dalla russa Itar-Tass – i tre leader “hanno discusso,…

Tsipras all’Ue: non vogliamo denaro ma tempo per le riforme

Pubblicato in Europa
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Lunedì, 16 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Niente più prestiti, solo tempo “per fare le riforme”. A poche ore da una riunione dell’Eurogruppo che potrebbe rivelarsi decisiva per le sorti della Grecia, il premier ellenico Alexis Tsipras dice la sua dalle colonne del settimanale tedesco “Stern”. “Sono per una soluzione in cui tutti possano solo vincere” ha detto. “Voglio salvare la Grecia da una tragedia, scongiurare una spaccatura dell’Europa”. Si dice certo che un accordo verrà trovato “anche all’ultimo minuto” il ministro dell’Economia dell’esecutivo greco, Yanis Varoufakis, che in un’intervista al quotidiano di Atene “Kathimerini” ha rilevato come il suo Paese voglia muoversi “in una logica di…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30