Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEuropa

Mogherini, in marcia per dare a Europa futuro che merita In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Martedì, 09 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Dopo mesi di discorsi sull'inevitabilita' dell'ascesa dell'estrema destra, sulla dissoluzione dell'Unione Europea e sul fatto che il referendum britannico sarebbe stato 'l'inizio della fine', ecco che la Francia sceglie il Presidente che piu' di tutti gli altri candidati ha fatto dell'orgoglio, dell'identita' europea la propria bandiera": lo scrive sul suo blog l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione europea, Federica Mogherini. "Non perche' - aggiunge - tutto vada bene nella nostra Unione, ma perche' e' solo riconoscendo fino in fondo che questa e' casa nostra, il nostro spazio, il nostro futuro comune - da costruire su sessant'anni di pace, diritti…

Macron, tra cinque anni non si voti più per l'estremismo In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Martedì, 09 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Chi ha votato Le Pen ha espresso la rabbia, la collera, la delusione e io li rispetto, ma faro' tutto il possibile perche' non ci sia piu' alcuna ragione nei prossimi cinque anni, per votare per l'estremismo". Lo dice Emmanuel Macron, parlando ai suoi sostenitori dal palco della esplanade del Louvre. "L'Europa e il mondo aspettano che difendiamo lo spirito dell'illuminismo - ha proseguito Macron - si aspettano che ancora una volta la Francia li sorprenda e sia se' stessa e' proprio quello che faremo". "Ci aspetta un compito immenso, per dare maggiore moralita' alla vita pubblica, costruire nuove tutele…

Merkel telefona Macron: «Vittoria dell'Europa» In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Martedì, 09 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Angela Merkel ha telefonato ad Emmanuel Macron per congratularsi con lui per la vittoria alle presidenziali francesi. Nel colloquio, la cancelliera tedesca ha salutato l'impegno di Macron "per un'Unione europea unita e aperta al mondo", come riferito in serata dal portavoce del governo federale, Steffen Seibert. La decisione degli elettori francesi e' "una chiara dichiarazione a favore dell'Europa", ha detto Merkel, la quale ha aggiunto "di essere felice di poter lavorare insieme e in grande fiducia con il nuovo presidente". I media tedeschi, riportando ambienti vicini a Macron, definiscono la telefonata "di grande cordialita'". Precedentemente, il portavoce Seibert aveva scritto…

Un anno fa “En Marche!”, il partito personale del Presidente In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Martedì, 09 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
E' passato poco piu' di un anno da quando Emmanuel Macron ha fondato 'En Marche!', il movimento politico "ne' di destra ne' di sinistra" che lo ha portato all'Eliseo. Il 6 aprile del 2016 Macron era ancora ministro dell'Economia del governo del socialista Manuel Valls, poche settimane prima aveva dichiarato il suo sostegno a una ricandidatura di Francois Hollande all'Eliseo e quasi nessuno quella sera a Amiens, era pronto a scommettere nel movimento che Macron stava lanciando davanti a qualche centinaio di simpatizzanti nella sua citta' natale.{akeebasubs !*}Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui…

Juncker, battaglia contro populismo non è vinta In evidenza

Pubblicato in Europa
Scritto da Redazione il Martedì, 09 Maggio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Juncker, battaglia contro populismo non e' vinta = (AGI) - Bruxelles, 7 mag. - Dopo la vittoria di Emmanuel Macron alle presidenziali in Francia, "la battaglia contro il populismo deve continuare", ha avvertito il presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker in un'intervista alla radio francese France Inter. La battaglia contro il populismo "non e' ancora vinta", ha detto Juncker, spiegando che lavorera' con Macron "su un'Europa forte e sociale, e sull'approfondimento dell'unione economica e monetaria". Secondo il presidente della Commissione, "votando Macron i francesi hanno scelto di restare francesi".
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni