Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEsteriMattarella: «Speriamo entro anno definizione accordo con Mercosur»

Mattarella: «Speriamo entro anno definizione accordo con Mercosur» In evidenza

Pubblicato in Esteri
12 Maggio 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Per l'Italia l'Uruguay e' un partner di riferimento, sapendo che la democrazia uruguaiana costituisce un modello che supera i confini dell'America Latina e la nostra collaborazione si esprime in tutti i settori, da quello politico a quello economico, a quello culturale". Lo ha detto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante l'incontro a Montevideo con il presidente dell'Uruguay, Tabare' Vázquez. "Sul piano politico abbiamo deciso di rendere attivo, operativo e costante quanto stabilito nel memorandum d'intesa del 2011 per consultazioni periodiche regolari e la prima tappa sara' prossimamente a Roma, per rendere costante la collaborazione e la verifica dell'andamento della nostra collaborazione, in modo che sia realmente crescente nel tempo - ha aggiunto -. Abbiamo appena assistito alla firma di un accordo importante in materia di giustizia, che e' un tema che sta molto a cuore all'Uruguay e all'Italia". Sul piano economico c'e' "l'intesa tra le due realta' ferroviarie, che mostra una collaborazione che si intende sviluppare molto tra Italia e Uruguay. Vi e' tanto spazio di collaborazione in campo infrastrutturale, le imprese italiane sono molto interessate al mercato uruguaiano, per la sua qualita' di vita economica e per la stabilita' e le prospettive che presenta".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni