Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEsteriUnicef: il 2016 l’anno peggiore per i bambini della Siria

Unicef: il 2016 l’anno peggiore per i bambini della Siria

Pubblicato in Esteri
13 Marzo 2017 di Adriano Tortora Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Le gravi violazioni contro i bambini in Siria nel 2016 hanno raggiunto il livello più alto mai registrato, ha dichiarato l’Unicef dopo un’attenta analisi delle conseguenze del conflitto sui bambini, ormai giunto al sesto anno. Oggi l’Unicef presenta il dossier “Hitting Rock Bottom” (letteralmente: toccando il fondo): casi verificati di uccisioni, mutilazioni e reclutamento di bambini sono aumentati vertiginosamente lo scorso anno in seguito ad una drastica escalation di violenze in tutto il paese.

Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30