Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEsteri

Russia: Tidei nominata Capo delegazione monitoraggio elezioni In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Martedì, 02 Gennaio 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
La deputata del Pd e vicepresidente dell'Assemblea parlamentare dell'Osce, Marietta Tidei, e' stata nominata capo delegazione per il monitoraggio delle elezioni presidenziali in Russia del prossimo 18 marzo. Tidei guidera' la delegazione degli osservatori dell'Assemblea parlamentare dell'Osce chiamata a vigilare sull'andamento del voto. Tidei e' stata membro delle delegazioni Osce per il monitoraggio delle elezioni in molti Paesi: in diverse occasioni e' stata anche capo delegazione. Tra questi: Stati Uniti, Turchia, Russia, Serbia, Ucraina, Bielorussia, Macedonia, Germania, Albania, Tagikistan, Bosnia-Erzegovina, Kazakistan, Georgia, Moldavia e Mongolia. La stessa Tidei ha guidato gli osservatori parlamentari dell'organizzazione per la sicurezza e la cooperazione…

Mipaaf: 500mila euro per progetti innovativi contro spreco alimentare In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Sabato, 30 Dicembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si e' conclusa la selezione nazionale per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati alla limitazione degli sprechi e all'impiego delle eccedenze alimentari. Lo rende noto il ministero delle Politiche Agricole. Il bando, previsto dalla legge contro gli sprechi alimentari, assegna complessivamente 500 mila euro. Sono dieci i progetti vincitori per i quali e' previsto un finanziamento massimo di 50 mila euro. "Il bando e' stato un successo - afferma il ministro Maurizio Martina -, sono arrivate tantissime candidature nel giro di poche settimane. I progetti vincitori hanno un forte taglio innovativo e possono contribuire a centrare l'obiettivo di recuperare 1…

Niger, Forza Italia: Ok allargamento impegno militare italiano» In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Venerdì, 29 Dicembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"L'allargamento dell'impegno militare italiano al Niger non puo' che essere accolto con favore, perche' rientra nel contrasto al terrorismo islamico sempre piu' radicato nell'Africa sub-sahariana e nel controllo delle rotte criminali dei trafficanti di esseri umani che inondano il nostro Paese di migranti economici e le acque del Mediterraneo di morti; con l'aggravante, che non si puo' ignorare, delle possibili infiltrazioni jihadiste nel flusso migratorio. Una missione dunque direttamente volta a garantire la sicurezza del nostro territorio e dei nostri cittadini. La presenza francese sul campo infatti non ha mai contribuito al controllo delle frontiere con il sud della Libia,…

Pericolose tendenze al riarmo nucleare In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Sabato, 16 Dicembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Pericolose tendenze al riarmo nucleare si sono, infatti, manifestate. Queste spinte sono un elemento di grave inquietudine per tutti, e si aggiungono a tensioni aggressive non sopite". Lo ha detto il presidente della Repubblica Sergio MATTARELLA, al Quirinale, nel corso dell'incontro con il Corpo Diplomatico in occasione degli auguri per il Natale e il nuovo anno. "In un mondo segnato da molteplici scenari di instabilita', la posizione di chi ritiene che il perseguimento dell'arma atomica possa costituire la base per ottenere una legittimita' interna e internazionale - quasi base per una reale eguaglianza fra Stati - costituisce, oltre che una…

Africa, coalizione Sahel importante per stabilità In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Giovedì, 14 Dicembre 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Grazie a questa iniziativa francese oggi nasce la coalizione Sahel, una decisione importante per i 5 paesi, per l'Africa e per la stabilita' dell'Europa e del Mediterraneo". Lo ha detto il presidente del Consiglio Paolo GENTILONI, a Parigi, nel corso della conferenza stampa dopo il vertice con il presidente francese Emmanuel Macron, la cancelliera tedesca Angela Merkel e i capi di Stato e di governo del G5 Sahel Burkina Faso, Ciad, Mali, Mauritania e Niger. "Dobbiamo essere sempre piu' consapevoli che la stabilita' del Sahel, la sua capacita' di contrastare il terrorismo e' fondamentale per tutta la regione - ha…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30