Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEsteri

Russia: sanzioni devono essere rimosse immediatamente In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Sabato, 07 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Oltre ad aver giustamente sottolineato gli enormi danni derivanti dalle sanzioni imposte alla Russia, Coldiretti ha lanciato un vibrante appello per una rapida ripresa del dialogo tra la Russia e l'Occidente, tra la Russia e l'Unione Europea. E' un appello che raccolgo con convinzione, perche' da anni sono impegnato in una dura battaglia per favorire il rafforzamento dei rapporti e delle relazioni reciproche tra l'Italia e la Russia, due nazioni legate da decenni di solidi rapporti commerciali e politici. Le sanzioni devono essere rimosse immediatamente, perche' causano perdite di export stimabili in 3 miliardi annui soltanto per l'Italia". Lo afferma…

Immigrazione. Farnesina: «Nessun accordo con Israele» In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Sabato, 07 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Si precisa che non c'e' alcun accordo con l'Italia nell'ambito del patto bilaterale tra Israele e Unhcr per la ricollocazione, in 5 anni, dei migranti che vanno in Israele dall'Africa e che Israele si e' impegnata a non respingere". E' quanto precisano in una nota fonti della Farnesina.

RUSSIA. NON ALIMENTARE CLIMA DA GUERRA FREDDA In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Sabato, 07 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
"In un periodo di forte instabilita' in Europa, piuttosto che alimentare un clima da guerra fredda fra Stati Uniti e Russia con lo spinoso tema della sanzioni, sarebbe il caso di recuperare lo spirito dello storico accordo di Pratica di Mare e trovare una giusta soluzione con Vladimir Putin". Lo dichiara il deputato di Forza Italia, Roberto Caon. "I rapporti dell'Italia con gli Stati uniti sono un pilastro della nostra politica estera che non puo' e non deve essere messo in discussione dal futuro governo italiano. La lotta al terrorismo e la stabilita' della regione mediterranea sono due priorita' che…

Israele: nuovo collegamento orientale per le ferrovie In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Mercoledì, 04 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il "collegamento orientale" delle Ferrovie Israeliane sta muovendo i primi passi dopo che il budget di 8,1 miliardi di NIS (circa 1,8 miliardi di euro) e' stato accantonato dalla Legge Economica per la pianificazione e le costruzioni. La linea di 63 km e' stata approvata dalla National Planning and Building Commission nel 2012, ma i soldi sono stati resi disponibili solo di recente. L'importanza della linea risiede nel fatto che la stessa colleghera' Hadera e Lod aggirando il collo di bottiglia della linea ferroviaria che corre lungo la superstrada Ayalon di Tel Aviv, secondo lo stesso schema della austostrada 6.…

Dazi, Federalimentare: «Bene decisione Trump di escludere Ue» In evidenza

Pubblicato in Esteri
Scritto da Redazione il Venerdì, 23 Marzo 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Luigi Scordamaglia, presidente di Federalimentare, esprime soddisfazione per la scelta di Trump di escludere dai dazi l'Unione europea confermandoli invece sulle importazioni dalla Cina. "Viene riconosciuto - dice Scordamaglia - quanto sostenuto sin dall'inizio da Federalimentare. Legittimo introdurre dazi e barriere verso paesi come la Cina che fanno dumping non tutelando la salute dei propri lavoratori e quella dell'ambiente ed aiutando le proprie imprese con aiuti di stato illegittimi e mascherati". Un comportamento contrario a quello dell'Europa che ha invece gli standard di tutela piu' alti al mondo ed e' spesso anche piu' realista del re sugli aiuti di stato.…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30