Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomiaManovra e “manine”

Manovra e “manine” In evidenza

Pubblicato in Economia
18 Ottobre 2018 di Antonio Falconio Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sulla manovra economica, siamo stretti fra il rigore della Commissione Europea e il giallo della solita “manina” evocata ieri dal Vice Presidente Di Maio su particolari aspetti del Decreto fiscale, tanto da indurre il Presidente del Consiglio a bloccare l’iter del provvedimento e ad avviare una sua valutazione puntigliosa sulle indicazioni del provvedimento. Non è la prima volta, da quando è iniziata l’attuale esperienza di governo, che il leader dei cinque stelle denuncia ipotetiche manipolazioni di questo o quel decreto ad opera di ignoti, i supposti manovratori della “manina”: una definizione, questa, datata perché risale, per altre faccende, ai tempi di Craxi. Spesso, invece, più che di alterazione di testi con destrezza, si tratta di trabocchetti involontari dovuti piuttosto al linguaggio fra il burocratese e il criptico d i testi legislativi, tanto da sfuggire all’attenzione di soggetti investiti di ruoli di governo, ma non sorretti dall’esperienza propria o di loro collaboratori. Comunque vada, si tratta dell’ennesimo episodio che segna la differenza fra i leghisti forgiati da anni nel governo delle Regioni e dei Comuni e i loro colleghi penta stellati, che non hanno alle spalle analoghe storie e che quindi, sono costretti talvolta a fare marcia indietro su postulati programmatici per la manifesta impossibilità di tradurli in pratica. Sarebbe però fantasioso trarre da questi episodi motivi per ritenere pericolante l’alleanza giallo-verde, che è destinata a durare almeno fino all’europee, per la stringente necessità dei due partners dell’alleanza di superare ed accantonare ogni motivo di frizione che potesse prefigurarsi come pericoloso. Quanto a Bruxelles e alle previsioni infauste che incombono sulla manovra italiana, bisognerà realisticamente attendere le conclusioni di un negoziato che si annuncia difficile, ma non impossibile

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30