Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomiaFurlan: "Serve riforma nel segno dell'equità"

Furlan: "Serve riforma nel segno dell'equità" In evidenza

Pubblicato in Economia
16 Maggio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Lunedì incontreremo il presidente del Senato Casellati per illustrarle il contenuto della nostra legge di iniziativa popolare presentata alcuni mesi fa per la riforma del sistema fiscale". Lo ha annunciato oggi a Castelnuovo del Garda la Segretaria Generale della Cisl, Annamaria Furlan, concludendo il Consiglio Generale della Cisl Veneta. "Non siamo contrari all'abolizione della legge Fornero così come anche noi come sindacato vogliamo cambiare nel segno dell'equità e della giustizia sociale il sistema fiscale. Il problema e' dove andiamo a prendere le risorse necessarie per affrontare queste grandi questioni. Siamo molto preoccupati delle cose che leggiamo sui giornali. Come manteniamo la progressivita' del sistema fiscale sancita dalla Costituzione a tutela di chi ha di meno e non di chi ha di più? Le risorse non si possono trovare tagliando le detrazioni fiscali ai lavoratori, ai pensionati ed alle famiglie, detrazioni ed agevolazioni che invece nel nostro schema di legge di iniziativa popolare vogliamo accorpare e rafforzare per le famiglie. Non possiamo compensare il taglio delle tasse necessario per far crescere l'economia, togliendo ai più deboli per dare ai più ricchi. Ci vuole equità in questo intervento. Questo diremo lunedì al presidente del Senato Casellati".

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30