Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomiaFisco: nel 2017 nuove Partite Iva +1,2% su anno

Fisco: nel 2017 nuove Partite Iva +1,2% su anno In evidenza

Pubblicato in Economia
13 Febbraio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nel corso del 2017 sono state aperte circa 512 mila nuove partite Iva e in confronto al 2016 si e' registrato un aumento dell'1,2%. E' quanto emerge dai dati pubblicati sul sito del Dipartimento delle Finanze. La distribuzione per natura giuridica mostra che il 70% delle partite Iva e' stato aperto da persone fisiche, circa il 24% da societa' di capitali e solo il 4,8% da societa' di persone. Rispetto al 2016 le societa' di capitali mostrano un aumento di avviamenti (+7,3%), le persone fisiche sono sostanzialmente stabili (-0,2%) e le societa' di persone risultano in calo (-8,1%). Riguardo alla ripartizione territoriale, il 42,5% delle nuove aperture e' localizzato al Nord, il 22,3% al Centro e quasi il 35% al Sud ed Isole. Il confronto con l'anno 2016 evidenzia che i maggiori incrementi di avviamenti si sono registrati in Valle d'Aosta (+9,4%), Sicilia (+7,8%) e Marche (+5%). Le flessioni piu' significative riguardano, invece, la Basilicata (-8,3%), il Molise (- 6,9%) e la Calabria (-6%). La classificazione per settore produttivo evidenzia che il commercio continua a registrare il maggior numero di aperture di partite Iva (il 21% del totale), seguito dalle attivita' professionali (14,7%) e dall'agricoltura (10,9%). Rispetto all'anno 2016, fra i settori principali, si osservano aumenti consistenti di aperture nel settore della sanita' (+13,3%), per le attivita' professionali (+10,5%) e, piu' contenuto, per l'istruzione (+6,1%).

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30