Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomia

Borse orientali in rialzo

Pubblicato in Economia
Scritto da Francesca Romana Falconio il Giovedì, 16 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Borse orientali positive dopo il sì del parlamento di Atene all'accordo sul debito pubblico greco. Hanno chiuso in rialzo Tokyo (+0,67%), Seul (+0,72%) e Sydney (+0,59%), mentre Shanghai, poco prima della chiusura, guadagnava lo 0,57%. In rialzo anche i futures sull'Europa e sugli Usa, nonostante i dubbi del Fmi sulla sostenibilità del debito greco alla vigilia del voto tedesco sull'accordo.

Crisi, Istat: oltre 4 milioni di italiani in povertà assoluta

Pubblicato in Economia
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Mercoledì, 15 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nel 2014, 1 milione e 470 mila famiglie (5,7% di quelle residenti) è in condizione di povertà assoluta, per un totale di 4 milioni 102 mila persone (6,8% della popolazione residente). Dopo due anni di aumento, l’incidenza della povertà assoluta si mantiene sostanzialmente stabile. La povertà assoluta è sostanzialmente stabile anche sul territorio, si attesta al 4,2% al Nord, al 4,8% al Centro e all’8,6% nel Mezzogiorno. Migliora la situazione delle coppie con figli (tra quelle che ne hanno due l’incidenza di povertà assoluta passa dall’8,6% al 5,9%), e delle famiglie con a capo una persona tra i 45 e…

Boeri: «Sostanzialmente i vitalizi sono pensioni» In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Mercoledì, 15 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
“Sono ben consapevole del fatto che i vitalizi dei parlamentari non rientrino nell’ambito dei compiti istituzionali assegnati all’istituto che ho l’onore di presiedere. Sono anche consapevole del fatto che da questa legislatura non ci sono più vitalizi. Tuttavia ce ne sono moltissimi in godimento; senza contare le reversibilità sono nell’ordine delle migliaia. Ed è proprio a questi che mi riferivo". Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato  {akeebasubs *} Lo scrive il presidente dell'Inps Tito Boeri, in una lettera in…

ANTITRUST: BENE L'APERTURA DELL'INDAGINE SU ENI, ENEL, EDISON E ACEA

Pubblicato in Economia
Scritto da Elisa Angelini il Martedì, 14 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Apprezziamo l'intervento dell'Antitrust in merito a un problema che segnaliamo e denunciamo da tempo: le modalità di fatturazione e i mancati rimborsi. Una questione divenuta insopportabile che ha assunto dimensioni allarmanti. Il danno per i cittadini che ricevono bollette pazze o richieste non dovute sono enormi: non solo vi è una immensa perdita di tempo nel dover effettuare contestazioni, ma vi è anche, dal alto umano, un vero e proprio danno esistenziale in termini di preoccupazione e nervosismo. Inoltre, vi è anche il fatto che molti cittadini, in preda alla disperazione, per paura pagano anche quanto non è dovuto. In…

Inflazione, Istat: a giugno +0,2%, lieve aumento da maggio

Pubblicato in Economia
Scritto da Antonio Marvasi il Martedì, 14 Luglio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
L’inflazione aumenta dello 0,2% a giugno sia rispetto al mese precedente sia nei confronti di giugno 2014 (la stima preliminare era +0,1%), registrando una lieve accelerazione rispetto alla crescita tendenziale rilevata a maggio (+0,1%). Lo rileva l’Istat, che ha diffuso una nota sui prezzi al consumo di giugno. Al netto degli alimentari non lavorati e dei beni energetici, l’“inflazione di fondo” è stabile allo 0,6%; stabile anche l’inflazione al netto dei soli beni energetici (+0,8%). L’aumento su base mensile dell’indice generale è da ascrivere principalmente all’aumento – in larga parte condizionato da fattori stagionali – dei prezzi dei Servizi ricreativi,…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30