Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomia

Carburanti, continuano i rincari

Pubblicato in Economia
Scritto da Antonio Bifano il Giovedì, 16 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
«Nuova accelerazione dei mercati internazionali dei prodotti petroliferi e prezzi raccomandati sulla rete carburanti italiana che vedono ancora ritocchi in salita. In particolare, a intervenire al rialzo sui listini di benzina e diesel sono oggi Eni (+2 cent su entrambi i prodotti) e l'accoppiata Q8-Shell (rispettivamente +0,5 e +1 cent). In controtendenza Esso, che ha limato la verde di 1 cent”. Sul territorio, in base all'elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise, “il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina oscilla, a seconda dei diversi marchi, da 1,576…

Ancora aumenti sui carburanti

Pubblicato in Economia
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Mercoledì, 15 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
«Ancora ritocchi al rialzo per i prezzi raccomandati sulla rete carburanti italiana. Con i mercati internazionali dei prodotti petroliferi ancora in aumento, infatti, a intervenire nuovamente oggi sui listini dopo i rincari generalizzati dei giorni scorsi sono IP (+1 cent sulla benzina e +0,5 cent sul diesel) e Tamoil (+1 cent sui due prodotti)». Sul territorio, in base all'elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise, “il prezzo medio nazionale praticato in modalità self della benzina oscilla, a seconda dei diversi marchi, da 1,564 a 1,595 euro/litro (no-logo 1,542). Per il…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Cambia il vento nell'agroalimentare italiano. Per la prima volta dall’inizio della crisi un'industria alimentare passata in mani straniere torna in Italia e si allea con l'agricoltura per un prodotto certificato tutto italiano. Succede con ItalPizza, gruppo leader nella produzione di pizze surgelate che, dopo essere passato agli inglesi del gruppo Bakkavor nel 2008, ha riattraversato la Manica ed ê tornata in Italia dove ha raggiunto un accordo con la Filiera Agricola Italiana promossa da Coldiretti, per la realizzazione della prima pizza tutta tricolore fatta con ingredienti certificati italiani, dalla farina al pomodoro, dall'olio alla mozzarella. L'accordo è stato presentato in…

Per la Confesercenti il 730 precompilato lo farà da solo 1 italiano su 4 In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Antonio Bifano il Domenica, 12 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Dal 15 aprile 2015, in via sperimentale, sul sito web dell’Agenzia delle entrate verrà messa a disposizione di dipendenti e assimilati un modello di 730 precompilato, che potrà essere accettato o modificato online direttamente dal contribuente. Un’innovazione ampiamente pubblicizzata dall’esecutivo e dall’Agenzia delle entrate, e che è già nota all’85% dei contribuenti che solitamente presentano il modello 730. Da una prima rilevazione del monitoraggio condotto da Confesercenti SWG sull’introduzione del 730 precompilato e l’adozione del nuovo strumento da parte degli utenti , saranno pochi quelli che sfrutteranno l’occasione per fare da soli la propria dichiarazione dei redditi: solo il 25%,…
Vota questo articolo
(0 Voti)
A novembre 2014 il vertice dei Giovani Imprenditori di Confindustria ospite in Israele, oggi l'Ambasciatore israeliano Naor Gilon ricambia la visita a Firenze per rinsaldare la collaborazione tra gli industriali italiani e la più grande Start up Nation. Lo comunica una nota. Nel corso dell’incontro, ospitato dal Presidente di Aeroporto di Firenze Marco Carrai, l'Ambasciatore Gilon ha sottolineato l'anima imprenditoriale di Israele, che lo scorso anno si è confermata il Paese con il più alto numero di nuove imprese. Giacomo Lucibello, presidente dei Giovani Imprenditori di Confindustria Toscana, ha rimarcato l'importanza di «intercettare le traiettorie di sviluppo dove maggiori sono…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30