Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomia

Padoan: «Debito italiano sostenibile»

Pubblicato in Economia
Scritto da Riccardo Nardini il Lunedì, 09 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il debito italiano è “solido e sostenibile” e le dichiarazioni di Yanis Varoufakis sono semplicemente “fuori luogo”. Il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan risponde su Twitter alle insinuazioni che il suo omologo greco ha rilasciato in una intervista al programma Rai “Presa Diretta”. Nel corso della trasmissione, Varoufakis ha sostenuto di essere stato avvicinato da funzionari italiani che hanno espresso solidarietà al suo paese ma che “non possono dire la verità perché anche l’Italia è a rischio bancarotta”. E ha chiesto “un new deal per l’Europa finanziato dalla banca europea degli investimenti”. In un secondo tweet, Padoan ha invocato “soluzioni…

Nella lista Falciani: Briatore, Valentino Garavani e Valentino Rossi

Pubblicato in Economia
Scritto da Antonio Marvasi il Lunedì, 09 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Fa subito rumore a livello internazionale la pubblicazione della "lista Falciani", il dossier su oltre 100 mila clienti della banca svizzera Hsbc, il secondo gruppo mondiale. I documenti raccolti da Hervé Falciani, funzionario italo-francese della filiale svizzera Hsbc Private Bank, fanno luce sui controversi metodi operativi delle banche elvetiche. I dati della "lista Falciani", relativi a un patrimonio di cento miliardi di dollari, sono stati passati al setaccio dal network informativo Washington International Consortium of Investigative Journalists (Icij). Lo stesso team di giornalismo investigativo pubblicò due mesi fa i dati sul trattamento di favore riservato alle multinazionali dal fisco del…
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Di fronte a notizie infondate e ad allarmismi ingiustificati sulla soppressione dei collegamenti ferroviari tra la Sicilia e il continente, si precisa che: il collegamento veloce Reggio Calabria-Messina e Villa San Giovanni-Messina non è mai stato interrotto, anzi, è stato potenziato con nuove corse di Blueferries (del gruppo FS Italiane) anche nei giorni di sabato e domenica e festivi". Lo comunica il ministero dei Trasporti in una nota. "In Legge di Stabilità sono stati stanziati i fondi per la gara che garantirà il servizio nei prossimi tre anni. Il bando è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 31…

Sul Made in Italy, Anzaldi (Pd), “Guidi chiarisca stop su revisione etichette”‎

Pubblicato in Economia
Scritto da Francesca Romana Falconio il Venerdì, 06 Febbraio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
“Il ministero delle Attività produttive chiarisca se c’è stato uno stop sulla revisione del regolamento europeo sulle etichette, che sta danneggiando gravemente il Made in Italy, ed eventualmente ne chiarisca i motivi”. Lo chiede il deputato del Partito democratico, componente della commissione Agricoltura, Michele Anzaldi, annunciando la presentazione di una interrogazione parlamentare al ministero delle Attività produttive. “Il regolamento europeo entrato in vigore il 13 dicembre scorso – spiega Anzaldi – eliminando l’obbligo di inserire nelle etichette dei prodotti il luogo di produzione ha creato un pesante danno al Made in Italy. Il 22 dicembre, con il parere favorevole del…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Ieri, al termine della seconda Conferenza sulla Safety (High Level Safety Conference) che si è svolta nella sede centrale dell’ICAO (International Civil Aviation Organization), a Montreal dal 2 al 5 febbraio u.s., l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha presentato la propria Circolare denominata “GEN-05 Piano assistenza alle vittime di incidenti aerei e ai loro familiari”. Nell’ambito delle attività organizzate dall’ICAO, organismo dell’ONU che riunisce le autorità per l’aviazione civile dei 191 Stati membri, infatti, durante i tre giorni di lavori incentrati sui temi della safety, si è svolto anche un seminario dedicato all’assistenza alle vittime di incidenti aerei e ai…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni