Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomia
Vota questo articolo
(1 Vota)
Sono stati necessari due anni di trattative per dare l'avvio ufficiale al percorso che porterà alla nascita del marchio Doc “pinot grigio delle Venezie”, la nuova denominazione interregionale che potrebbe contare su 300 milioni di bottiglie l’anno vendute principalmente negli Stati Uniti, in Germania e Inghilterra. Due anni segnati da vari ripensamenti da parte dei territori coinvolti, fino alla firma apposta a Portogruaro, nella sede dell’Agenzia di sviluppo dell’area orientale del Veneto, da parte dei rappresentanti delle associazioni del mondo agricolo, delle cantine sociali, degli imbottigliatori e dei consorzi di tutela vitivinicoli, alla presenza degli assessori all’agricoltura del Veneto Giuseppe…

Consumi, Coldiretti : +6% acquisti birra, boom delle artigianali Made in Italy In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Lunedì, 22 Febbraio 2016
Vota questo articolo
(0 Voti)
Con un balzo record del 6% sono stati gli acquisti di birra a far registrare il maggiore incremento nella spesa degli italiani in bevande alcoliche nel 2015, anche per effetto della nuova offerta di birre artigianali Made in Italy che stano rivoluzionando il mercato. E' quanto emerge da una analisi Coldiretti sulla base dei dati Ismea divulgato in occasione di "Beer Attraction", l'appuntamento dedicato a specialita' birrarie, birre artigianali, tecnologie, attrezzature e materie prime aperto alla Fiera di Rimini. Accanto alla possibile nascita del nuovo colosso che produrra' un terzo dei boccali bevuti ogni giorno nel mondo grazie all' accordo…
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il valore dei cibi e dei vini italiani all'estero praticamente raddoppia negli ultimi dieci anni facendo segnare un aumento record del 79% nelle esportazioni che hanno raggiunto il massimo storico di 36,8 miliardi di euro nel 2015. E' quanto emerge da una analisi della Coldiretti sul commercio estero sulla base dei dati Istat. "Circa un prodotto alimentare italiano esportato su cinque e' 'Doc' con il valore delle esportazioni realizzato grazie a specialita' a denominazione di origine, dai vini ai formaggi, dalle conserve all'olio fino ai salumi, che rappresenta il 20% del totale ma - sottolinea la Coldiretti - si evidenzia…

Eurostat, in Italia 4 disoccupati su 10 diventano inattivi In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da il Domenica, 21 Febbraio 2016
Vota questo articolo
(0 Voti)
Eurostat, l’ente statistico comunitario, conferisce l’ennesimo primato negativo all’Italia di Paese europeo dove si registra la maggior percentuale di disoccupati che rinunciano alla ricerca di un posto, finendo così nella categoria degli inattivi. Tra il secondo e il terzo trimestre del 2015 oltre 4 disoccupati su 10 nella Penisola, il 41,6 per cento, hanno compiuto questo passaggio. Si tratta della quota più elevata di tutta l’Ue e più del doppio della media, pari al 19,4 per cento. Prendendo a riferimento i disoccupati nella fascia di età 15-74 anni, sempre in Italia un altro 14,3 per cento è diventato occupato (sempre…

Sicurezza degli ascensori, si prospetta una nuova “tassa” In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Giuseppe Picciano il Sabato, 20 Febbraio 2016
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sembra uno scherzo degno delle migliori Candid Camera e invece si tratta dell’ultimo, incredibile, balzello statale. È la “tassa” sull'ascensore, che secondo Confedilizia potrebbe costare anche il doppio della Tasi. La nuova imposta, diciamo così, è prevista dal decreto attuativo della direttiva comunitaria 2014/33/Ue sulla sicurezza degli ascensori, il cui schema, dopo essere passato sul tavolo del ministero dello Sviluppo economico, entro il 19 aprile arriverà al Consiglio dei ministri. Ma cosa prevede il testo del provvedimento? Innanzitutto delle nuove verifiche sugli ascensori esistenti, dando ai soggetti “verificatori”, cioè coloro che sono abilitati a verificare e certificare la conformità degli…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30