Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomia

Per 32% italiani situazione economica peggiorata In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Domenica, 16 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il 32% degli italiani giudica peggiorata la propria situazione economica e il 24% si sente più vulnerabile di un anno fa. La forbice economica si allarga e avere un lavoro non protegge più dai rischi di povertà. E’ quanto emerge da un’analisi effettuata da Fondazione Di Vittorio e Tecnè su “Fiducia economica, diseguaglianze e vulnerabilità sociale” aggiornata al secondo trimestre 2017. Dati che non stupiscono visti i livelli ancora elevati di disoccupazione, il numero altissimo delle persone in povertà o che rinunciano a curarsi per mancanza di mezzi. A questi si aggiunge quell'area di«fragilità economica e sociale» prevalentemente composta di…

Unimpresa, 452mila edifici degradati e a rischio In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Domenica, 16 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Secondo l'analisi dell'associazione, basata su dati della Corte dei conti e dell'agenzie delle Entrate aggiornati al 2015, in Italia c'e' quasi mezzo milione di immobili in dissesto, parzialmente o totalmente inutilizzabili. Si tratta di 452.410 costruzioni classificate, secondo i parametri catastali, come degradati. Il rapporto rispetto agli edifici sani, che in totale sono 62.861.919, e' pari allo 0,72%. Sono 10 le province piu' a rischio, la maggior parte situate nel Sud del Paese, ma spiccano alcune realta' del Nord Ovest (In Piemonte e Val d'Aosta): Frosinone, Cosenza, Cuneo, Benevento, Foggia, Aosta, Siracusa, Piacenza, Verbanio Cusio Ossola, Vibo Valentia. In tutto…

Inflazione, a giugno +1,2% su anno In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Sabato, 15 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
A giugno, secondo i dati Istat, l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, diminuisce dello 0,1% su base mensile e aumenta dell'1,2% rispetto a giugno 2016 (da +1,4% di maggio), confermando la stima preliminare. Il rallentamento dell'inflazione per il secondo mese consecutivo si deve principalmente alle componenti merceologiche i cui prezzi presentano maggiore volatilità: Alimentari non lavorati e Energetici non regolamentati, che decelerano rispetto al mese precedente (rispettivamente +1,4% da +3,8% i primi e +2,9% da +6,8% i secondi). A mitigare questo rallentamento i prezzi dei Servizi relativi ai trasporti, che accelerano di…

Per Bankitalia Pil +1,4% nel 2017 In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Sabato, 15 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Secondo nostre stime, la crescita del Pil in Italia, rivista al rialzo dall’Istat nel primo trimestre, è proseguita nei mesi primaverili, attestandosi attorno allo 0,4%. Il prodotto dovrebbe aver tratto beneficio dall’andamento favorevole nel settore dei servizi, in linea con le indicazioni provenienti dalle imprese, e dalla ripresa del valore aggiunto dell’industria, dopo il calo temporaneo registrato all’inizio dell’anno". E' quanto emerge dal Bollettino Economico della Banca d'Italia. Secondo le proiezioni "il Pil dell’Italia dovrebbe aumentare dell’1,4% quest’anno, dell’1,3 il prossimo e dell’1,2 nel 2019. Rispetto alle stime dello scorso gennaio, la crescita è stata rivista ampiamente al rialzo, riflettendo…
Vota questo articolo
(0 Voti)
NAPOLI – “La Regione Campania ha adottato una politica economica ed industriale innovativa. È una strategia di sviluppo che si basa su semplificazione e sburocratizzazione, sull’innovazione, sugli incentivi e sugli sgravi. Su questi ultimi abbiamo lavorato in sintonia col governo, creando le condizioni per un credito di imposta sugli investimenti che in Campania è stato particolarmente forte e che ha attratto oltre 800 milioni su 1,8 miliardi di investimenti in Italia nei primi 6 mesi del 2017”. Lo ha detto Amedeo Lepore, assessore alle Attività Produttive della Regione Campania, nel corso del convegno “Il riequilibrio del fisco per la crescita,…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni