Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomia

Unimpresa: "È boom, rischio povertà per 9.3 mln italiani" In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Domenica, 22 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Meno disoccupazione, compensata da una "fabbrica" di lavoratori precari. Ora sono oltre 9,3 milioni gli italiani non ce la fanno e sono a rischio poverta': e' sempre piu' estesa l'area di disagio sociale che non accenna a restringersi. Dal 2016 al 2017 altre 128mila persone sono entrate nel bacino dei deboli in Italia: complessivamente, adesso, si tratta di 9 milioni e 293 mila soggetti in difficolta'. Crescono soprattutto gli occupati-precari: in un anno, dunque, e' aumentato il lavoro non stabile per 197mila soggetti che vanno ad allargare la fascia di italiani a rischio. Il totale dell'area di disagio sociale, calcolata…

Fisco: Agenzia delle entrate "boom precompilata, +60% rispetto al 2017" In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Sabato, 21 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sono oltre 1 milione gli accessi dei contribuenti alla dichiarazione precompilata nei primi 4 giorni ( dal 16 al 20 aprile) dal lancio della piattaforma online, circa il 60% in piu' rispetto allo scorso anno. Da quest'anno, inoltre, la compilazione sara' "assistita": il Fisco, infatti, guidera' il contribuente passo passo nell'inserimento di nuove spese deducibili o detraibili non presenti tra i dati precompilati. In questo caso, i controlli verranno effettuati solo sulle nuove spese inserite, e non su quelle gia' comunicate all'Agenzia dagli altri enti. Ma i vantaggi di chi sceglie il "fai da te" sono molti di piu'. Nel…

ISTAT: industria, a febbraio fatturato +0,5% e ordini -0,6% In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Mercoledì, 18 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
A febbraio, l'Istat stima che il fatturato dell'industria aumenti su base congiunturale dello 0,5%, dopo la marcata flessione del mese precedente. Nella media degli ultimi tre mesi, l'indice complessivo cresce dell'1,8% sui tre mesi precedenti. Gli ordinativi registrano un lieve calo congiunturale (-0,6%), che segue quello del mese precedente; nella media degli ultimi tre mesi l'indice mostra, invece, una crescita del 2,4% sui tre mesi precedenti. L'andamento congiunturale del fatturato a febbraio è trainato da un incremento sul mercato interno (+0,8%), mentre una lieve flessione si registra su quello estero (-0,1%). Per gli ordinativi, quelli interni diminuiscono dell'1,1%, mentre per…

Inflazione: Istat, a marzo +0.8% su base annua

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Martedì, 17 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
A marzo 2018 l'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettivita' (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenta dello 0,3% su base mensile e dello 0,8% su base annua (da +0,5% di febbraio). La stima preliminare era +0,9%. Lo rende noto l'Istat. La ripresa dell'inflazione si deve principalmente all'ampia riduzione della flessione degli Alimentari non lavorati (-0,4% da -3,2%), alla quale si aggiunge l'accelerazione della crescita dei prezzi dei Tabacchi (+2,2% da +0,3%) e dei Servizi relativi ai trasporti (+2,5% da +1,9%). Con il rallentamento della crescita dei prezzi dei Beni energetici (+3,0% da +3,7%), soprattutto di quelli non regolamentati…

Carburanti: QE, tutto fermo sul fronte dei prezzi In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Martedì, 17 Aprile 2018
Vota questo articolo
(0 Voti)
Prevale la stabilita' sulla rete carburanti nazionale. Con le quotazioni dei prodotti petroliferi in Mediterraneo che cambiano rotta e ritrovano il segno meno, infatti, non si registrano oggi interventi sui prezzi raccomandati da parte delle compagnie. ul territorio, quindi, prezzi praticati in sostanziale equilibrio a eccezione di qualche ritocco al rialzo per effetto degli aumenti registrati la scorsa settimana. Nel dettaglio, in base all'elaborazione di Quotidiano Energia dei dati alle 8 di ieri comunicati dai gestori all'Osservaprezzi carburanti del Mise, il prezzo medio nazionale praticato in modalita' self della benzina e' pari a 1,573 euro/litro, con i diversi marchi che…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30