Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeEconomia

Nel 2016 deficit/pil 2,4% In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Martedì, 25 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nel 2016 l'indebitamento netto delle Amministrazioni Pubbliche (-40.809 milioni di euro) è stato pari al 2,4% del Pil, in diminuzione di circa 3,4 miliardi rispetto al 2015 (-44.197 milioni di euro, corrispondente al 2,7% del Pil). Lo riferisce l'Istat nella Notifica sull'indebitamento netto e sul debito delle Amministrazioni Pubbliche (AP), riferiti al periodo 2013-2016, trasmessi alla Commissione Europea in applicazione del Protocollo sulla Procedura per i Deficit Eccessivi (PDE) annesso al Trattato di Maastricht. Il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi), stabile rispetto al 2015, è risultato positivo e pari all'1,5% del Pil. La spesa per…

Industria, a febbraio bene fatturato e ordini In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Martedì, 25 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
A febbraio, rispetto al mese precedente, nell'industria si rileva un aumento sia del fatturato (+2%), sia degli ordinativi (+5,3%). Secondo i dati Istat, l'incremento del fatturato segue la più ampia flessione congiunturale registrata a gennaio (-3,5%) e riallinea l'indice destagionalizzato ad un livello di poco superiore alla media dei tre mesi precedenti. Il fatturato cresce sia sul mercato interno (+1,8%), sia su quello estero (+2,1%). Per gli ordinativi si rileva una forte crescita per la componente estera (+10,8%) e un aumento più modesto di quella interna (+1,2%). Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali per tutti i raggruppamenti principali…

Industria, a febbraio bene fatturato e ordini In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Sabato, 22 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
A febbraio, rispetto al mese precedente, nell'industria si rileva un aumento sia del fatturato (+2%), sia degli ordinativi (+5,3%). Secondo i dati Istat, l'incremento del fatturato segue la più ampia flessione congiunturale registrata a gennaio (-3,5%) e riallinea l'indice destagionalizzato ad un livello di poco superiore alla media dei tre mesi precedenti. Il fatturato cresce sia sul mercato interno (+1,8%), sia su quello estero (+2,1%). Per gli ordinativi si rileva una forte crescita per la componente estera (+10,8%) e un aumento più modesto di quella interna (+1,2%). Gli indici destagionalizzati del fatturato segnano incrementi congiunturali per tutti i raggruppamenti principali…

Pil, prosegue lento e altalenante recupero In evidenza

Pubblicato in Economia
Scritto da Redazione il Venerdì, 21 Aprile 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
L’economia italiana rimane sul percorso di lento e altalenante recupero intrapreso all’inizio del 2015. Gli indicatori qualitativi sono molto migliorati e suggeriscono che sia in atto un’accelerazione. Le statistiche quantitative finora non confortano questa prospettiva; anzi, la debolezza della produzione industriale (in particolare manifatturiera) ha rallentato il Pil nel primo trimestre del 2017. E' quanto emerge dai dati dell'analisi Congiuntura flash del Centro Studi Confindustria. Tuttavia, la maggior parte delle forze che hanno rimesso in moto il Paese garantiscono un buon sostegno per tutto quest’anno. A cominciare dal rilancio della domanda estera, cui è ben agganciato l’export che sta guadagnando…

Le novità contabili del “decreto bilancio”

Pubblicato in Economia
Scritto da Dario Aversa il Giovedì, 20 Aprile 2017
Vota questo articolo
(2 Voti)
Le novità contabili riferite al bilancio d’esercizio sono contenute nel decreto 139/2015 meglio conosciuto come “decreto bilancio” che recepisce le norme contenute nella direttiva europea 34/2013. Esse, insieme alle disposizioni contenute nel provvedimento 136/2015, “decreto intermediari”, che riguarda gli istituti di credito, costituiscono un innovativo corpus normativo che implica una massiccia iniezione di disposizioni contenute nei principi contabili internazionali IAS/IFRS. Dal bilancio per i creditori al bilancio per investitori! Gli obiettivi di queste norme sono: il miglioramento della portata informativa del bilancio attraverso l’utilizzo dei principi contabili internazionali, la riduzione degli oneri amministrativi con specifiche indicazioni per le “imprese minori”.…

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni