Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeCultura"Tattoo Motel": quando l'introspezione diventa romanzo

"Tattoo Motel": quando l'introspezione diventa romanzo In evidenza

Pubblicato in Cultura
20 Febbraio 2015 di Francesca Romana Falconio Commenta per primo!
Vota questo articolo
(1 Vota)

L’esordio sulla scena pubblica di uno scrittore comporta gli inevitabili rischi di un salto nel vorticoso universo della letteratura. “ Tattoo Motel” si integra in quello spazio esteso tra il romanzesco oggettivo e l’introspettivo soggettivo, con una leggerezza ed una fluidità che promuovono l’autore Davide Cortese alla sua opera prima.

La giovane Eva si innamora di un tatuatore sconosciuto dallo sguardo intenso e ipnotico. Decide di farsi il corpo per frequentare l'uomo e il suo studio: il Tattoo Motel. Si avventura così nell'oscura vita di Dan e dei suoi macabri segreti. Fernando Della Posta ha così descritto l’opera. «È una mappa geografica dell'intimità il primo romanzo di Davide Cortese. E la pelle è il fragile tessuto utilizzato per redigere questa mappa. Una mappa che cerca di fare chiarezza nella vita, una mappa riempita di segni e tracce da decifrare per trovare una strada da percorrere consapevolmente, a tentoni, errore su errore, esplorazione su esplorazione»

Nato nell' isola di Lipari nel 1974, laureato in Lettere moderne all'Università degli Studi di Messina, nel 1998 ha pubblicato la sua prima silloge poetica, titolata "ES" (Edas, Messina). I suoi versi sono inclusi nelle antologie "200 giovani poeti europei in nove lingue" (Edizioni CIAS, Club Unesco). Le sue poesie, nel 2004, sono state protagoniste del "Poetry Arcade" di Post Alley, a Seattle. Il poeta eoliano, recentemente vincitore del Premio Internazionale “Don Luigi Di Liegro” per la Poesia, è anche autore  di  una  raccolta  di racconti: "Ikebana degli attimi"  ((L'Autore Libri, Firenze, 2005), e di un cortometraggio, “Mahara”( 2004), che è stato premiato dal Maestro Ettore Scola alla prima edizione di “Eolie in Video” e al Bracciano Film Festival  nel 2013.

 

 

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30