Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeCulturaLegalità: a Firenze "La tua arma per la sicurezza e l'ambiente"

Legalità: a Firenze "La tua arma per la sicurezza e l'ambiente" In evidenza

Pubblicato in Cultura
13 Novembre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sbarca a Firenze la terza tappa del Format "La Tua Arma per la Sicurezza e l'Ambiente", volto a sensibilizzare gli studenti sul ruolo dell'Arma dei Carabinieri, in difesa del patrimonio agro-forestale italiano, per la tutela dell'ambiente e del paesaggio, con riguardo al controllo del territorio in tema di legalita' e sicurezza. Appuntamento il 14 novembre, alle 9.00, presso il Teatro Obihall. L'iniziativa, organizzata dal Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri e ideata da Ital Communications di Attilio Lombardi, prevede la partecipazione di oltre un migliaio di ragazzi (12-18 anni) provenienti dalle scuole medie e superiori fiorentine. Nel piazzale esterno del Teatro verra' allestita una mostra di mezzi automobilistici usati dall'Arma per la sicurezza e la salvaguardia dell'ambiente, cosi' come e' prevista l'esposizione di importanti reperti archeologici recuperati dall'Arma durante le sue attivita' investigative. Le prime due tappe si sono realizzate con grande successo sia a Roma (marzo 2017) che Milano (maggio 2017), registrando un importante coinvolgimento degli studenti e dei maggiori media nazionali. L'evento sara' condotto da Cristina Chiabotto e Valerio Staffelli di Striscia la Notizia e verra' suddiviso in cinque mini panel, che tratteranno le aree tematiche in cui generalmente operano i Carabinieri, con l'obiettivo di diffondere fra i giovani una cultura piu' capillare della legalita' in materia ambientale. L'iniziativa e' stata realizzata con il contributo di: Qwant - il motore di ricerca Europeo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni