Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeCulturaBimbi all’opera: ghirlande primavera e margheritine colorate

Bimbi all’opera: ghirlande primavera e margheritine colorate In evidenza

Pubblicato in Cultura
21 Aprile 2017 di Il gatto e la gru Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Care mamme e cari papà, Scusate l’assenza di queste settimane…cercherò di farmi perdonare! Oggi avevo pensato di mostrarvi i lavoretti di primavera che ho realizzato insieme ai miei alunni e che voi potreste fare a casa con i vostri piccoli, per trascorrere un bel pomeriggio insieme, soprattutto se il tempo è ancora ballerino come in questi giorni! Che ne pensate allora di una bella ghirlanda primavera e di alcune margherite con cui abbellire le finestre della cameretta? Sono facili e divertenti da fare e lasciano molto spazio all’iniziativa e alla fantasia del bambino! Ghirlanda primavera un palloncino lungo (di quelli che usano gli animatori o i clown per fare i cagnolini) carta velina farfalle, cuori, fiori o perché no uova in cartoncino colla vinavil forbici spago Gonfiate il palloncino e legate insieme le due estremità: ecco qui la base della vostra ghirlanda! Rivestitela con carta velina (io ho usato quella bianca, ma in alternativa potreste usare anche quella colorata, prediligete le tinte pastello), che fermerete dietro con un po’ di scotch oppure con della colla. Colorate le farfalle o qualunque altro tipo di decoro vogliate applicare (i conigli potrebbero essere un’idea perfetta per Pasqua!), puntinando le ali e incollando sul corpo un nastrino delicato. Sistemate i vostri cartoncini personalizzati sulla ghirlanda che potrete appendere in casa tramite uno spago un po’ grezzo oppure del filo di nylon. Margherite Cartoncino bianco spago colla vinavil Disegnate su un cartoncino le margherite in questo modo scomposto: manine; una corolla più grande e una più piccola; un busto svasato come se indossasse un vestito; gambe e piedini con un piedistallo. Puntinate il contorno di ogni elemento con uno spillo o un punteruolo oppure servitevi di un taglierino, per staccarli dal foglio.Incollate i vari pezzi tra di loro, disegnando al centro della corolla più piccola la faccina sorridente della margherita. Ora “fatevi da parte” e lasciate dipingere i vostri bambini! Indirizzateli sulla scelta dei colori (pastello, delicati) e su come colorarle (tratto delicato, sempre nello stesso verso). Potete anche utilizzare gli acquerelli per tinte più sfumate e romantiche. Una volta dipinte, incollate le manine alle estremità di uno spago (sarà le braccia del fiore) o di due pezzi di spago e fissatelo dietro la schiena della margherita.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni