Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeCulturaConad e Umbria Jazz di nuovo al fianco per i giovani talenti

Conad e Umbria Jazz di nuovo al fianco per i giovani talenti In evidenza

Pubblicato in Cultura
21 Marzo 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si sono aperte le iscrizioni a Conad Jazz Contest, il concorso rivolto a musicisti under 35, italiani e stranieri, promosso da Conad e Umbria Jazz sotto il patrocinio di Regione Umbria e Comune di Perugia. I concorrenti possono iscriversi gratuitamente entro mercoledì 3 maggio 2017, caricando tre brani sul sito www.conadjazzcontest.it. L’impegno per la valorizzazione del talento si concretizza, nell’edizione 2017, in forme di sostegno ai giovani musicisti sempre più solide, con un ampliamento delle occasioni di visibilità davanti al grande pubblico e la conferma dei supporti economici e di crescita professionale. «Il progetto è nato per dare spazio e concrete opportunità di crescita ai giovani di talento - commenta Francesco Pugliese, amministratore delegato di Conad - Lo stiamo portando avanti con la consapevolezza che per guardare al futuro bisogna partire dai giovani, dando loro occasioni di dimostrare il proprio valore e di far crescere il Paese. È in quest’ottica che ogni anno il concorso si arricchisce di nuovi riconoscimenti: non semplici premi di tipo economico - che pure non mancano - ma opportunità per i giovani di sviluppare talento e passione». Prima grande novità della sesta edizione è la possibilità per 12 band o solisti, scelti dalla giuria tecnica tra tutti gli iscritti al Contest, di esibirsi nel corso delle prime quattro tappe italiane de Il Grande Viaggio Insieme Conad (maggio-luglio 2017), l’iniziativa itinerante che per il terzo anno consecutivo porta Conad nelle più belle piazze d’Italia per incontrare le persone e le comunità. Qui le 12 band si sfideranno live per entrare nella rosa dei 10 finalisti insieme a 4 band già pre-selezionate dalla giuria tecnica. Ed è con l’avvio della fase live, in concomitanza con la prima tappa de Il Grande Viaggio Insieme Conad (Siracusa, 13-14 maggio) che entrerà in scena anche la Giuria Popolare, chiamata a votare la propria band preferita - tramite sito o app - tra i 12 gruppi. La band più votata in assoluto entrerà a far parte della rosa dei 10 finalisti e si aggiudicherà un buono del valore di 500 euro, valido per la registrazione del proprio album in una sala di incisione professionale. Le opportunità di visibilità collegate a Il Grande Viaggio Insieme Conad continueranno anche dopo l’estate, quando i primi 3 classificati potranno far ascoltare la propria musica nel corso delle ultime tre tappe (settembre 2017). I 10 finalisti potranno beneficiare anche di un’altra opportunità: grazie alla partnership con Spotify, piattaforma globale di musica in streaming, e Audioglobe, distributore discografico fisico e digitale, potranno caricare i propri brani in una playlist Spotify dedicata al Contest, contenente i 30 brani in gara (3 per ogni band). A stilare la classifica di merito dal 1° al 10° (indipendentemente dal voto della giuria popolare) sarà anche quest’anno la giuria artistica, presieduta da Renzo Arbore e composta da Marco Molendini, critico musicale e giornalista de “Il Messaggero”, Luca Conti, direttore del mensile “Musica Jazz”, Donatella Miliani, giornalista del gruppo QN e Giovanni Guidi, pianista. Come sempre entusiasta di svolgere il proprio ruolo di giurato, il presidente della Fondazione Umbria Jazz, Renzo Arbore, pone l’accento sull’appeal sempre maggiore del concorso, dimostrato dalla vitalità e creatività artistica degli iscritti alle passate edizioni: «Il vero punto di interesse, e ragione degli ottimi risultati del concorso, è che il jazz italiano, grazie alla bravura e alla creatività di molti nostri musicisti di punta - a volte superiore addirittura a quella degli americani, una volta irraggiungibili - ha fatto da modello alle nuove generazioni, che si avvicinano a questo straordinario linguaggio musicale che abbiamo ben scolpito nel nostro dna». Per il 1° classificato, sono confermati anche per l’edizione 2017 l’inserimento nella lineup di Umbria Jazz Winter #25 e un premio in denaro del valore di 5.000 euro, destinato a sostenere lo sviluppo professionale della band riconosciuta in assoluto come la più talentuosa. La competizione si giocherà anche sul piano dei singoli musicisti, che si sfideranno per aggiudicarsi un’esperienza formativa unica: un posto alla Berklee Summer School at Umbria Jazz Clinics 18. A selezionare il musicista più promettente, scelto tra tutti gli iscritti, sarà il Maestro Peppe Vessicchio, Giurato Speciale del Contest.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni