Sei qui: HomeVisualizza articoli per tag: ford
Ford ha tolto il velo sul Nuovo Transit Custom, il veicolo commerciale da 1 tonnellata della famiglia Transit, rinnovato nello stile e nella funzionalità, grazie al design più audace e ai nuovi nterni della cabina. L'inizio della produzione è prevista nella parte finale del 2017, con consegne a partire dal 2018. Disponibile con l'innovativo propulsore Ford EcoBlue 2.0, il Nuovo Ford Transit Custom è stato sviluppato con l'obiettivo di offrire nuove funzionalità e caratteristiche distintive, tra cui l'inedita declinazione ECOnetic, in grado di migliorare i parametri di efficienza nei consumi e ridurre le emissioni di CO2 a soli 148 g/km. Il design acquisisce maggiore sportività, grazie alla presenza della griglia anteriore a tre barre in puro stile Transit. La cabina, completamente ridisegnata per garantire la versatilità di un vero e proprio 'ufficio itineranté, vede accresciute le capacità di spazio, oltre al miglioramento del comfort e dell'ergonomia. A bordo, il sistema di connettività a comandi vocali Ford SYNC 3, la docking station MyFord Dock, ideale per l'alloggiamento e l'alimentazione di smartphone, navigatori e altri dispositivi, e la ricca dotazione tecnologica, che include la prima applicazione ai veicoli commerciali dell'Intelligent Speed Limiter, rendono il Nuovo Transit Custom ancora più funzionale.«Il Transit Custom ha rappresentato un vero e proprio successo, fin dalla sua prima introduzione, e ci aspettiamo che questa nuova versione raccolga ancora molti consensi» ha commentato Hans Schep, General Manager, Commercial Vehicles di Ford Europa.«Abbiamo ascoltato attentamente le esigenze dei nostri clienti e abbiamo cercato di consegnare loro un veicolo commerciale da 1 tonnellata ancora più elegante, versatile e accresciuto nelle dotazioni tecnologiche». Il Nuovo Ford Transit Custom definisce lo scenario per l'introduzione di una novità ancora più importante: la versione Plug-in Hybrid (PHEV), a zero emissioni, prevista per il 2019. Una flotta di 20 Transit Custom Plug-in Hybrid, verrà utilizzata, in autunno, dalla città di Londra, in collaborazione con l'azienda per la mobilità, Transport for London, per un test di sperimentazione della durata di 12 mesi. I mezzi, destinati a una serie di selezionate attività lavorative londinesi, avranno lo scopo di far meglio comprendere come massimizzare i vantaggi prodotti dalla diffusione di veicoli elettrificati. Introdotto alla fine del 2012, il Transit Custom si è rapidamente affermato come il veicolo commerciale Ford più venduto in Europa, con un costante aumento delle vendite, che, nel 2016, hanno raggiunto le 118.000 unità, esprimendo una crescita del 15% rispetto all'anno precedente. E' stato il primo veicolo commerciale del rinnovato line-up Transit a debuttare sul mercato, seguito, poi, dai modelli Transit Courier, Transit Connect e Transit, ha rappresentato uno dei fattori chiave per il raggiungimento della leadership di Ford come 1° costruttore di veicoli commerciali in Europa, primato che l'Ovale Blu tutt'ora detiene. La nuova gamma è guidata dalla dinamica versione Sport da 170CV, disponibile in un'ampia scelta di ben otto diverse opzioni di carrozzeria esterna e di posti a sedere, che include van, kombi e modelli a doppia cabina, in entrambe le versioni a passo corto e passo lungo. Le linee distintive della versione Sport, ovvero le due stripes abbinate al design più sportivo degli esterni, sono state ridisegnate per il nuovo modello, declinate in due opzioni bicolore: nero e arancione o nero e argento. Lo stile sportivo si respira anche nell'atmosfera degli interni, resi più dinamici dai sedili in pelle parziale color Ebony, che combinano inserti di tessuto in rilievo e supporti in pelle.
Pubblicato in Motori
In occasione del Festival of Speed 2016 di Goodwood, Ford ha svelato la nuova Kuga Vignale in versione di produzione. Il SUV intermedio della casa dell'Ovale Blu, nella sua interpretazione più esclusiva, amplia la gamma Vignale che si caratterizza per un'esperienza superiore di prodotto, acquisto e possesso, e sarà disponibile entro la fine dell'anno.

Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato

Pubblicato in Motori

Fiat, Ford, Nissan e Toyota si sono aggiudicati i«GreenPrix 2016»che premiano i modelli di auto meno inquinanti e più venduti in Italia nel 2015. I riconoscimenti verranno consegnati a Milano giovedì 4 febbraio. In particolare, la Fiat ha primeggiato con 500L a gasolio e Panda benzina e benzina/metano; la Ford con la Fiesta Gpl , la Nissan con la Leaf elettrica e la Toyota con la Yaris ibrida. Il premio vero e proprio consisterà in 10 platani per ciascun modello.

Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato 

Pubblicato in Società

La Ford Model T, conosciuta anche come Tin Lizzie (lucertolina di latta), Flivver (macinino) o semplicemente Ford T, è stata una vettura prodotta dalla Ford Motor Company dal 1908 al 1928. Il Primo Model T di serie uscì dallo stabilimento di Piquette (Detroit) il 24 settembre 1908 e fu la prima vettura prodotta in grande serie utilizzando la tecnica della catena di montaggio.

Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato   

Pubblicato in Cultura

La nuova Ford Mondeo Vignale è il primo modello con cui debutta Vignale, l'esperienza superiore di prodotto, acquisto e possesso riservata ai clienti alla ricerca di modelli esclusivi e servizi personalizzati. Ogni modello Vignale è rifinito a mano da un team dedicato presso il Vignale Centre di Valencia, in Spagna, dove ogni esemplare è sottoposto a 100 ulteriori ispezioni oltre ai rigorosi controlli di qualità riservati ai modelli Ford.

Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato   

Pubblicato in Motori

La seconda generazione della Ford C-Max sfoggia un design aggiornato ed in sintonia col family feeling dell'Ovale Blu', evidente nell'anteriore con la vistosa griglia trapezoidale. Degli 1,2 milioni di unità vendute in Europa, 185.000 hanno targa italiana, rendendola uno dei modelli Ford di maggior successo nel Bel Paese, tanto che la Focus, per pareggiare i suoi numeri, deve sommare due carrozzerie, la berlina e la wagon.«L'Italia predilige la C-Max - ha evidenziato Domenico Chianese, Presidente di Ford Italia - per il suo mix tra dimensioni esterne e spazio interno, ma anche per il rapporto qualita'/prezzo. E' l'alternativa moderna ad una vettura di classe C tradizionale, tipo VW Passat, Ford Mondeo e Opel Insignia». Andrà a misurarsi con Fiat 500 L, Renault Scenic, Citroen C4 Picasso, Peugeot 3008, Opel Zafira per ricordarne alcune. Con queste eloquenti premesse si intuisce l'importanza che riveste il nuovo modello, che sarà cmmercializzato sul mercato a giugno (prelancio in maggio) con un listino prezzi che parte da 20.000 euro per la 1.0 Plus 100 cv ed arriva ai 30.750 euro della 2.0 da 170 cv Titanium Plus. La Business C-Max 7 costa 28.000 euro. Tutti i motori adesso sono Euro6 e lo Start&Stop è di serie per i benzina EcoBoost e i diesel TDCI. Poi debuttano l'EcoBoost 1500 cc a benzina da 150 cv e il TDCI sempre 1.5 diesel da 95 e 120 cv. Riguardo al bi-fuel, è prevista anche una versione a GPL, che utilizza il 1.6 aspirato da 120 CV. Due i livelli di allestimento, Plus e Titanium a cui si aggiunge il Titanium X. Tra la 5 e la 7 posti ci sono 14 cm di lunghezza, che allungano la parte posteriore lasciando il passo invariato, quindi lo spazio in più va a vantaggio del bagagliaio e consente di avere due posti ulteriori nella terza fila di sedili. L'altro plus riguarda le porte posteriori scorrevoli, che aumentano la facilità di accesso. Gli ingegneri tedeschi si sono concentrati su tre aree, per migliorare le caratteristiche del modello precedente: design, tecnologia e motori. Il nuovo stile balza subito all'occhio ed è accordato con il family feeling Ford, mentre nell'abitacolo è stata eseguita una operazione intelligente di razionalizzazione dei comandi. Nella parte alta della console centrale spicca il sistema di infotainment SYNC 2, che si gestisce tramite un touchscreen da 8 pollici, mentre i comandi della climatizzazione sono posizionati ancora in basso. Da apprezzare anche il lavoro svolto sulle sospensioni per migliorare il comportamento stradale: componenti chiave come i cuscinetti e gli ammortizzatori sono stati sostituiti e il servosterzo elettrico è stato ricalibrato. Su strade ed autostrade si sono subito percepite le miglior qualità su asfalto della C-Max con una guidabilità ammirevole e confortevole, che non fa«adagiare»l'auto in curva ma permette anche di assorbire del tutto le irregolarità del manto stradale. E dove non arriva chi siede al volante interviene l'elettronica, che s'impegna al massimo per farlo viaggiare in sicurezza. Sulla vettura debutta un pacchetto di dispositivi di assistenza avanzata basati su telecamera e radar. Dall'Adaptive Cruise Control che mantiene la velocità preimpostata adattandola all'auto che precede, all'Active City Stop che frena automaticamente per evitare gli impatti fino a 50 km/h, passando per il Cross Traffic Alert, che monitora i veicoli che incrociano la propria direzione di marcia. Cambi manuali ma anche automatico doppia frizione Powershift. A bordo è aumentato il pacchetto hi-tech con il Sync-2 e lo schermo touch da 8» ma anche soluzioni come l'apertura del portellone senza mani, un'esclusiva fra i minivan medi.

Pubblicato in Motori
Domenica, 19 Aprile 2015 08:43

Ford svela la nuova Vignale Mondeo

 Ford ha svelato la versione di produzione della nuova Vignale Mondeo, il primo modello con cui debutta Vignale, l'esperienza superiore di prodotto, acquisto e possesso riservata ai clienti alla ricerca di modelli esclusivi e servizi premium. Ogni modello Vignale e' rifinito a mano da un team dedicato presso il Vignale Centre di Valencia, in Spagna, dove ogni esemplare e' sottoposto a 100 ulteriori ispezioni oltre ai rigorosi controlli di qualita' riservati ai modelli Ford. La Vignale Mondeo rende l'esperienza a bordo piu' esclusiva e raffinata, grazie al nuovo sistema di riduzione attiva del rumore (Active Noise Cancellation), al debutto europeo, e agli interni in pelle di qualita' superiore con cuciture a vista. All'esterno, la Ford Vignale Mondeo e' riconoscibile da dettagli cromati e da cerchi dal design esclusivo, nonche' dagli esclusivi colori Vignale. La ricca dotazione disponibile include il motore TDCi bi-turbo da 210 cavalli e la trazione integrale intelligente Ford AWD, che affiancano i dispositivi di assistenza alla guida e di sicurezza, come i sistemi di frenata automatica in citta' entro i 40 Km/h (Active City Stop) e frenata automatica con assistenza pre-collisione e riconoscimento pedoni (Pre-Collision Assist with Pedestrian Detection). La gestione quotidiana della Ford Vignale sara' facilitata dalla app Vignale Service, che permettera' di accedere a servizi di parcheggio, rifornimento e localizzazione dell'auto tramite GPS. L'esperienza Vignale vivra' attraverso il contatto personale con il proprio Vignale Relationship Manager, che si preoccupera' di personalizzare i servizi, come il ritiro e la consegna in occasione dei tagliandi e della manutenzione, organizzati in base alle esigenze del cliente. L'assistenza tramite il servizio Vignale One Call sara' disponibile 24 ore su 24. Potra' essere ordinata, da maggio, con un prezzo base di 41.250 euro, esclusivamente presso la rete dei Ford Store. L'esperienza Vignale vivra' all'interno delle Vignale Lounge, eleganti aree dedicate e riservate in cui i clienti potranno scoprire anche gli oggetti lifestyle della Vignale Collection, come la borsa Vignale Weekender, premiata con l'iF Design Award.

Pubblicato in Motori

Al Salone di Ginevra Ford ha tolto il velo alla nuova EcoSport S, un modello che anticipa gli aggiornamenti che saranno implementati a bordo della EcoSport a partire dal prossimo giugno. Il SUV compatto EcoSport presenterà nuovi elementi di design sia all'interno che all'esterno, sarà dotato di una nuova taratura delle sospensioni, si arricchirà di più comfort e di una serie di nuove tecnologie La EcoSport sarà disponibile per la prima volta anche senza la ruota di scorta montata sul portellone posteriore, mentre il portellone posteriore, sul quale trova ora posto il badge EcoSport, è stato ottimizzato per favorirne l'apertura parziale in spazi ristretti. Gli interni presentano ora rifiniture cromate e un pannello strumenti a luminosità regolabile, dallo stile più contemporaneo ed elegante. La leva del freno a mano è stata riposizionata per migliorarne ulteriormente l'accessibilità, e il comfort generale è stato incrementato grazie all'isolamento acustico maggiorato del vano motore e delle porte. Gli aggiornamenti riguardano anche le dinamiche di guida, con una nuova configurazione delle sospensioni e del controllo elettronico della stabilità (ESC), ottimizzato per le caratteristiche delle strade europee, e un assetto ribassato di 10 mm. La gamma di tecnologie disponibili include ora il navigatore satellitare, la telecamera posteriore e il Winter Pack, che comprende il parabrezza con sbrinatore rapido QuickClear, i retrovisori e i sedili riscaldati. La famiglia di SUV europei dell'Ovale Blu, che comprende oggi EcoSporte e Kuga, si completerà alla fine dell'anno con la nuova Edge, di categoria e dimensioni superiori.«La Ford EcoSport ha immediatamente conquistato i favori dei clienti europei che cercano un SUV compatto, versatile, e accessibile»ha dichiarato Joe Bakaj, Vice Presidente Sviluppo Prodotti, di Ford Europa.«Abbiamo implementato una serie di miglioramenti, come la possibilità di ordinarlo senza la ruota di scorta posteriore, che la rendono ancora più competitiva nel panorama europeo dei SUV compatti».

Pubblicato in Motori
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni