Sei qui: Home

Turchia alla BMT Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli In evidenza

Pubblicato in Costume
18 Marzo 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
L’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia ha di fronte a sé un mese particolarmente ricco, a cominciare dalla partecipazione alla BMT Borsa Mediterranea del Turismo di Napoli dal 24 al 26 marzo. L’appuntamento partenopeo è sempre molto importante per il Paese, vista la possibilità di incontrare le numerose agenzie di viaggio che lavorano nel Centro e Sud Italia e i tanti visitatori che vengono alla Mostra d’Oltremare nei giorni di fiera. La Turchia ha, come ogni anno, un suo stand di 54 mq al Pad. 5 (n. 5060/5073) e ospiterà la compagnia di bandiera Turkish Airlines e i tour operator Allegro Tour, Entour e Intra Tour DMC, che presenteranno agli operatori del Centro e Sud Italia tutte le novità per il 2017. La Turchia offre infinite possibilità per il turista e per il viaggiatore. Che egli sia amante del mare o della cultura, delle attività all'aria aperta o delle terme, della natura incontaminata o del divertimento, dello shopping o del riposo, la Turchia è la meta ideale. Oltre alle destinazioni classiche, le più amate dagli italiani, come Istanbul, la Cappadocia, Efeso, Bodrum, Pamukkale e la Costa Turchese, la proposta di quest'anno è di aprirsi anche a nuove esperienze, approfittando dei nuovi itinerari culturali tracciati dalla Cultural Routes Society e diventati oggi una popolare meta per chi ama il trekking tra natura e storia. Il viaggio a piedi o in bicicletta (o a cavallo) non è certo un’abitudine recente, ma da qualche anno in molti stanno riscoprendo il fascino del viaggio "slow" che permette di conoscere la cultura, scoprire le tradizioni, la cucina e gli stili di vita, ma soprattutto di entrare in contatto e in sintonia con la popolazione che vive nel posto che si visita. Quindi non le località più note, piuttosto quelle alternative: luoghi sconosciuti, insoliti e dalla natura incontaminata. In tutta Europa si trovano numerosi itinerari a piedi, da percorrere zaino in spalla, e anche in Turchia sono stati attrezzati i tracciati storici - come la famosa Via Licia o il Cammino di San Paolo - e ne sono stati aperti di nuovi, con possibilità di soggiornare in pensioni, in piccoli alberghi e in case rurali. Perciò, per chi ha voglia di partire all’avventura, non c’è che l’imbarazzo della scelta (cultureroutesinturkey.com)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Edizione Cartacea

laDiscussione - Edizione Cartacea

Per avere accesso alla versione in PDF dell'edizione cartecea de laDiscussione, è necessario possedere un abbonamento in corso di validità




X

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni