Sei qui: Home

Classe A Next a tiratura limitata solo per il mercato italiano

Pubblicato in Motori
23 Febbraio 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
In attesa della nuova generazione della Classe A prevista per il 2018, Mercedes tiene la barra dritta sulla sua sportiva compatta. Modello che, sul nostro mercato, dal 2012 ad oggi, ha collezionato 65 mila immatricolazioni (oltre 2 milioni nel mondo) per un totale Italia di 130.000 unità dal lancio iniziale.«Molti continuano a sognarla - ha detto Paolo Lanzoni, responsabile Marketing di Mercedes Benz Italia - come evidenzia una recente visto che è fra le auto più cliccate su Internet con ben 75mila query con cadenza mensile». Ed il brand tedesco, per festeggiare questi risultati, ha pensato bene di proporne una serie speciale, in esclusiva per il nostro Paese, battezzandola Classe A Next. Una edizione a tiratura limitata che avrà il compito di arricchire le versioni Executive, Business, Sport e Premium con contenuti specifici così da renderla ancora più sportiva e tecnologica, rispettando in pieno la filosofia del brand di Stoccarda (connessa, autonoma, condivisa ed elettrica). Il vantaggio finale per il cliente riesce a superare i 4.200 euro per chi sceglie il top di gamma con la versione Premium Next, mentre si aggira intorno ai 2.600 euro per chi invece sceglie la Executive o ancora la Sport Next. La nuova Classe A Next è offerta a partire da 25.060 euro per la versione benzina A160 mentre la Executive Next diesel è proposta a 25.660 euro. Ad esempio la Classe A 180d Next Executive, con un anticipo di 7.600 euro, la si può avere con 35 rate da 189 euro, la Sport con un anticipo di 8.500 euro e 35 rate da 199 euro, la Premium con anticipo di 10.000 euro e 35 rate da 222 euro. Libertà di restituirla dopo 30 mesi. Esternamente il design è reso ancora piu'«appetitoso»con il pacchetto Style che dispone della mascherina Matrix e di nuovi gruppi ottici posteriori mentre nell'abitacolo è previsto l'equipaggiamento con volante a tre razze, luci ambienti in dodici tonalità e una accattivante grafica per la strumentazione. Spiccano la smartphone integration e il Remote Online, che permette l'impiego di servizi con accesso remoto e di localizzazione. Ed ancora la telecamera posteriore per la retromarcia assistita e l'Audio 20 cd con predisposizione per il navigatore, che potrà essere successivamente integrato ad un prezzo che non supera i 600 euro. Sicurezza, comfort e un design ancora più dinamico personalizzano la versione Sport Next, che sfoggia fari Led High Performance con sistema di assistenza abbaglianti adattivi. A evidenziare l'upgrade in termini di sicurezza entra a far parte della dotazione standard il pacchetto assistenza alla guida con Blind Spot Assist e sistema anti-sbandamento, che avvertono chi sta alla guida, con segnali ottici e acustici, della presenza di veicoli nell'angolo morto o segnalano un abbandono involontario della corsia di marcia con vibrazioni avvertibili al volante. Telecamera per la retromarcia assistita, retrovisore interno ed esterno lato guida con dispositivo antiabbagliamento automatico, retrovisori esterni ripiegabili elettricamente con luci di cortesia integrate, completano gli equipaggiamenti proposti per questa versione. Per chi opta per la Premium Next si punta sulla connettività con le funzionalità del comando online che gestisce navigazione, telefono, dispositivi audio, video e internet mediante un display da 0,3 cm. Quattro i programma di marcia (comfort, sport, eco e individual) e diverse le proposte di motori: è possibile infatti scegliere tra due diesel (1.5 da 90 e 109 cv, 2.1 da 136 e 177 cv) e due benzina (1.6 da 102 e 156 cv e 2.0 da 184, 211 e 218 cv). L'Amg sfoggia 381 cv, cambio 7G-DCT e Launch Assist. Da evidenziare l'Intelligent Drive (brake assist attivo, Attention Assist Plus, Fari Led High Performance, Tempomat e Speedtronic. L'impegnativo test stradale da Milano a Firenze ha confermato che questa versione speciale ha le carte in regola per accontentare quanti hanno voglia di distinguersi, pubblico femminile compreso. Nel 2016 il brand Mercedes ha venduto in Italia 64.341 unità ( + 19,9%, fra le nicchie la Classe C è leader fra i coupé, buoni piazzamenti con la Classe B, terza fra i monovolume compatti e con la Classe V fra i monovolume grandi), in Europa 839.778 vetture (+ 13,9%). Quest'anno la casa di Stoccarda ha annunciato infatti 15 novità, dal pick-up alla Smart elettrica cabrio. Un'offensiva di prodotto che passa anche per il facelift della GLA, la Classe E 4Matic Allterain, la Classe E Coupé e Cabriolet, appunto la Classe X, ovvero il pick-up. E ancora, le sportive GT-C e GT-R, una vera street legal da 585 cv.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni