Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbienteGrecia, Conaf "Contrastare incendi con buona progettazione"

Grecia, Conaf "Contrastare incendi con buona progettazione" In evidenza

Pubblicato in Ambiente
30 Luglio 2018 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
"La disastrosa situazione della Grecia pone all'ordine del giorno la necessità di ripensare la progettazione delle aree boschive quando sono contigue alle aree abitate o alle località di villeggiatura". Lo afferma Conaf in una nota. "Siamo addolorati dalle notizie provenienti dalla Grecia - dichiara Rosanna Zari, vicepresidente Conaf con delega alla Protezione Civile -. Finita la fase emergenziale, però è il momento di capire se e come si sarebbe potuto contenere il danno di un incendio in un'area boscata a ridosso di una città o con alta presenza umana, quello che tecnicamente è chiamata area d'interfaccia. Aree presenti anche in molte parti d'Italia". Seppure non esistono soluzioni univoche valide sempre e in tutti i casi, sono molte le azioni che si possono intraprendere. In primis l'educazione, come l'evitare il barbecue in condizioni di siccità o fare attenzione a non parcheggiare l'auto su prati secchi con erba alta. Poi è possibile fornire le abitazioni e le auto di estintore, per agevolare il primo intervento. Infine, è possibile progettare bene la convivenza tra uomo e ambiente, perché da noi gli incendi sono ascrivibili all'azione umana. (Italpress)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30