Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbienteColdiretti, 15 anni per ricostruire boschi in fiamme

Coldiretti, 15 anni per ricostruire boschi in fiamme In evidenza

Pubblicato in Ambiente
06 Novembre 2017 di Redazione Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
Superata l'emergenza ci vorranno almeno 15 anni per ricostruire i boschi andati a fuoco con danni all'ambiente, all'economia, al lavoro e al turismo. E' quanto stima la Coldiretti in riferimento agli incendi che hanno colpito il Nord Italia, dal Piemonte alla Lombardia, spinti dal vento, dalla siccita', dall'incuria e dall'abbandono dei boschi divenuti facile preda dei piromani. Il fuoco - sottolinea la Coldiretti - divampa tra la vegetazione secca con pesanti effetti dal punto di vista ambientale dovuti alla perdita di biodiversita' (distrutte piante e uccisi animali) e alla distruzione di ampie aree di bosco che sono i polmoni verdi del Paese e concorrono ad assorbire l'anidride carbonica responsabile dei cambiamenti climatici. Nelle foreste andate a fuoco - precisa la Coldiretti - saranno impedite anche tutte le attivita' umane tradizionali del bosco come la raccolta della legna, dei tartufi e dei piccoli frutti, ma anche quelle di natura hobbistica come i funghi che coinvolgono decine di migliaia di appassionati. Un costo drammatico che l'Italia e' costretta ad affrontare perche' - continua sostiene la Coldiretti - e' mancata l'opera di prevenzione nei boschi che, a causa dell'incuria e dell'abbandono, sono diventati infatti vere giungle ingovernabili.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni