Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbienteSmog, Coldiretti: città in allarme perché solo 31,1 mq di verde a testa

Smog, Coldiretti: città in allarme perché solo 31,1 mq di verde a testa

Pubblicato in Ambiente
10 Dicembre 2016 di Pieremilio Sammarco Commenta per primo!
Vota questo articolo
(0 Voti)
A favorire lo smog nelle città è l'effetto combinato dei cambiamenti climatici e della ridotta disponibilità di spazi verdi che concorrono a combattere le polveri sottili e gli inquinanti gassosi. È quanto afferma la Coldiretti in riferimento alle misure di stop al traffico nel sottolineare che ogni abitante in Italia dispone mediamente di 31,1 metri quadrati di verde urbano in città per un totale di 567 milioni i metri quadri di verde disponibile nei comuni capoluogo di provincia in Italia, secondo l'ultimo rilevamento Istat. Occorre intervenire in modo strutturale considerando che una pianta adulta - sottolinea la Coldiretti - e' capace di catturare dall'aria dai 100 ai 250 grammi di polveri sottili, un ettaro di piante elimina circa 20 chili di polveri e smog in un anno. Il verde urbano in Italia pero' - precisa la Coldiretti - rappresenta appena il 2,7% del territorio dei capoluoghi di provincia (oltre 567 milioni di metri quadrati) per una media di 31,1 metri quadrati a testa.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni