Cerca nel sito

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbiente

Liguria, nasce il marchio "Gustosi per natura" In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Redazione il Lunedì, 24 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
I mieli, le confetture, gli sciroppi, gli amaretti del Sassello, i Krumiri di Masone, i Canestrelli, il Tirotto di Sassello e la focaccia lunga di Rossiglione. Sono solo alcuni dei 94 prodotti della filiera agroalimentare del Parco del Beigua che fanno parte del marchio "Gustosi per natura", il progetto per la valorizzazione dei prodotti tipici di eccellenza. "Il marchio - spiega la Regione Liguria in una nota - e' stato creato dal Parco del Beigua - Unesco Global Geopark e nasce per sottolineare il legame tra l'area protetta e le lavorazioni agroalimentari locali, valorizzando la tipicita' e la stagionalita'". Il…

È morto Blanco, il leone "candido" più vecchio d'Europa In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Redazione il Lunedì, 24 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
A quasi 15 anni, Blanco era il leone bianco piu' vecchio d'EUROPA, uno degli 84 esemplari ospitati nei giardini zoologici del Vecchio Continente. Mentre in Africa sopravvivono circa 200 individui di questa sottospecie circoscritti nel Parco Nazionale del Kruger, una mattina di qualche giorno fa Blanco ha lasciato per sempre le 3 femmine del suo branco al Parco Natura Viva di Bussolengo. La vecchiaia lo ha portato alla morte, ma il suo valore per la conservazione sara' imperituro: il Muse (Museo delle Scienze di Trento) ne accogliera' scheletro e pelliccia, permettendo ai visitatori di conoscere la storia e le minacce…

Agroalimentare: pasta e riso,firmati decreti obbligo origine in etichetta In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Redazione il Lunedì, 24 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
I ministri delle Politiche Agricole e dello Sviluppo Economico, Maurizio Martina e Carlo Calenda, hanno firmato i due decreti interministeriali per introdurre l'obbligo di indicazione dell'origine del riso e del grano per la pasta in etichetta. I provvedimenti introducono la sperimentazione per due anni del sistema di etichettatura, nel solco della norma gia' in vigore per i prodotti lattiero caseari. "E' un passo storico - afferma Martina - che abbiamo deciso di compiere in attesa della piena attuazione del regolamento europeo 1169 del 2011. Puntiamo cosi' a dare massima trasparenza delle informazioni al consumatore, tutelare i produttori e rafforzare i…

Pasta e riso,firmati decreti obbligo origine in etichetta In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Redazione il Sabato, 22 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
I ministri delle Politiche Agricole e dello Sviluppo Economico, Maurizio Martina e Carlo Calenda, hanno firmato i due decreti interministeriali per introdurre l'obbligo di indicazione dell'origine del riso e del grano per la pasta in etichetta. I provvedimenti introducono la sperimentazione per due anni del sistema di etichettatura, nel solco della norma già in vigore per i prodotti lattiero caseari. "È un passo storico - afferma Martina - che abbiamo deciso di compiere in attesa della piena attuazione del regolamento europeo 1169 del 2011. Puntiamo così a dare massima trasparenza delle informazioni al consumatore, tutelare i produttori e rafforzare i…

Caporalato, Cia: «No clima da caccia alle streghe nei campi» In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Redazione il Sabato, 22 Luglio 2017
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Il fenomeno del caporalato e del lavoro nero è un’odiosa pratica ancora presente nel nostro Paese. C’è, però, intorno al tema un difetto di comunicazione, circa la sua proporzione reale negli ambiti in cui viene esercitato. Nell’immaginario collettivo, infatti, il caporalato viene collegato sempre all’agricoltura ma - dati alla mano - questo non risponde al vero. A fronte di un numero ridotto di denunce per irregolarità, sono oltre un milione le aziende agricole che operano nella totale trasparenza e nel pieno rispetto delle regole e dei lavoratori. Comparti come l’edilizia e le costruzioni, l’industria e i trasporti appaiono più toccati…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Impresa beneficiaria per questa testata dei contributi di cui alla legge n. 250/90 e successive modifiche ed integrazioni