Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbiente

Earth Hour, oltre 1.400 spegnimenti per azione sul clima In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Antonio Marvasi il Venerdì, 03 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Nessun gesto individuale è troppo piccolo se a farlo sono milioni di cittadini: è questo il messaggio di Earth Hour - L’Ora della Terra che il WWF ha celebrato in tutto il mondo raggiungendo un record di spegnimenti: oltre 1.400, tra cui 40 siti Unesco, dall’Antartico alle isole del Pacifico. Milioni di persone di 172 paesi e territori nel mondo si sono mobilitate nel più grande movimento globale per l’ambiente. Partito sabato mattina, lo spegnimento simbolico, paese dopo paese, ha fatto il giro del mondo per chiudersi alle 7.30 di ieri nelle isole Cook, nella Polinesia neozelandese. Oltre 400 i…

[Foto gallery] L'Antartide come non l'avete mai visto In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Elisa Angelini il Giovedì, 02 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Una squadra di fotografi russi, noti con il nome Airpano, hanno avuto la fortuna di partecipare ad un tour fotografico in Antartide, il continente più ostile del Pianeta. La spedizione inizia ad Ushuaia, Argentina, ma gran parte si è svolta a bordo di una nave, la Polar Pioneer, ex imbarcazione per la ricerca scientifica trasformata in una piccola nave da crociera, dalla quale i fotografi hanno potuto lanciare i loro droni e realizzare una serie di fotografie panoramiche.

Ismea, pasqua stimolo per il mercato In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Giovedì, 02 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Il fattore di stimolo dei mercati agroalimentari di questa settimana continua ad essere la Pasqua ormai imminente, che sta alimentando buone attese tra gli operatori del settore, specie nel comparto delle carni cunicole. Ma anche il Vinitaly e l’esordio di alcune primizie orticole, patate novelle in primis, dovrebbero impattare positivamente sui mercati. E' quanto emerge dai dai Ismea. Nei circuiti delle carni suine, la prospettiva di un mercato più vivace e i rincari di alcuni tagli (prosciutti e lombi) preludono a un incremento dell’offerta, che potrebbero riportare in equilibrio il mercato. Per le carni avicole le prospettive rimangono positive: è…

Sabato tutti con la testa all'insù per ammirare la Blood Moon! In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Elisa Angelini il Mercoledì, 01 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Sabato 4 aprile, la Luna si tingerà di rosso: un'eclissi totale toccherà il nostro satellite, per soli 5 minuti (dalle ore 13:57:54 alle 14:02:37). L'eclissi sarà visibile in America occidentale, Asia orientale, Pacifico l’Australia e Nuova Zelanda. Lo spettacolo non potrà essere ammirato in Europa, Africa, Groenlandia e Medio Oriente. Sabato, la Terra si posizionerà tra il Sole e la Luna (che si muoverà nell’ombra proiettata dalla stella brillando di fronte al pianeta), la sua atmosfera impedirà di far scomparire il satellite, donando a questo un aspetto rossastro. Le frequenze dal verde al viola, che compongono la luce solare, verranno…

Olio: Unaprol, contro crisi Italia In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Mercoledì, 01 Aprile 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
I mille colori dell’extra vergine italiano finiscono in bottiglia formando lo scaffale più variegato che ci sia, quello italiano. L’intento è chiaro: segmentare l’offerta degli oli extra vergini per stimolare i consumatori ed i loro acquisti. Con il 2014 alle spalle si conclude un biennio nero per il largo consumo che ha visto ridursi di oltre due punti percentuali i volumi di vendita. Gli analisti di mercato prevedono nel 2015 l’inizio di un moderato recupero. Contro i timori dello scorso anno che ha visto l’Italia unico paese con Pil negativo nel 2014 in Europa, con una disoccupazione in crescita, povertà…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30