Cerca nel sito

 

Seguici su Facebook!

Sei qui: HomeAmbiente

Consiglio Nazionale Ricerche: le montagne sono più calde In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Antonio Bifano il Sabato, 30 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Con aspetti che per certi versi ricordano l'ambiente artico, le regioni montane d’alta quota sono soggette a un riscaldamento spesso più intenso e più rapido di quello delle regioni circostanti, con possibili cambiamenti del ciclo idrologico e nella disponibilità di risorse idriche, perdita di biodiversità, possibile estinzione di alcune specie di flora e fauna. Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato  {akeebasubs *} È quanto ha messo in luce, in un articolo recentemente pubblicato sulla rivista Nature Climate Change, un…

[Foto gallery] Invasione di meduse giganti in Inghilterra

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Francesca Romana Falconio il Venerdì, 29 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Migliaia di meduse giganti hanno invaso la Desert Coast, una delle coste inglesi più popolari. Il fenomeno potrebbe essere dovuto all'aumento della pesca soprattutto di predatori che non si cibano delle meduse quando sono più piccole.

Meteo, ponte del 2 giugno con bel tempo

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Antonio Marvasi il Martedì, 26 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
«Ancora tempo capriccioso e ombrelli a portata di mano in queste ore, ma il tempo tornerà presto più stabile”. Così il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che spiega: “Fino a mercoledì dovremo infatti ancora fare i conti con qualche acquazzone o temporale, che tenderà ad interessare soprattutto il Centrosud, mentre al Nord il tempo andrà progressivamente migliorando. Il clima si manterrà ancora abbastanza fresco con temperature a tratti sotto le medie del periodo”. “Da giovedì torna però l’alta pressione delle Azzorre e ci terrà compagnia almeno fino ai primi di giugno - prosegue l’esperto -. Avremo così bel tempo prevalente…

Galapagos: si risveglia vulcano Wolf, a rischio rare iguane rosa

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Claudia Di Ciommo il Martedì, 26 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Si e' risvegliato dopo 33 anni il vulcano Wolf, sull'isola Isabela, nell'arcipelago delle Galapagos. L'eruzione potrebbe mettere a rischio le rarissime iguane rosa, presenti solo in quelle isole del Pacifico, territorio dell'Ecuador. L'ecosistema delle Galapagos ispiro' le teorie evoluzionistiche di Charles Darwin che visito' l'arcipelago nel 1835. I responsabili del parco nazionale delle Galapagos hanno pubblicato su Twitter le immagini spettacolari dell'eruzione. Il ministero dell'Ambiente ha spiegato che la lava sta scendendo sul versante meridionale del vulcano e che le iguane rosa sono sul lato opposto e dovrebbero riuscire a fuggire. Nell'aprile scorso era stata registrata un'inusuale attivita' sismica sul…

Guzzetti: «Sostenere ricerca agroalimentare futuro» In evidenza

Pubblicato in Ambiente
Scritto da Ettore Di Bartolomeo il Martedì, 26 Maggio 2015
Vota questo articolo
(0 Voti)
Giuseppe Guzzetti, presidente di Fondazione Cariplo, lunedì scorso durante la presentazione della conferenza internazionale organizzata dalla Fondazione, la cui tematica è la sfida per la sostenibilità dei sistemi agroalimentari del futuro, ha dichiarato: «Siamo lieti di ospitare questo dialogo fra Fondazioni per ispirare un confronto sulle sfide che ci attendono per assicurare sostenibilità agroalimentare. Gentile utente per accedere a questo contenuto riservato devi essere abbonato. Clicca qui per abbonarti o effettua il login dalla home page se sei abbonato  {akeebasubs *} Il dialogo è un'occasione per rendere visibile il contributo che le Fondazioni possono dare. Si tratta di…
La Discussione - registrazione Tribunale di Roma n. 3628 del 15/12/1953 - C.F. / n. 13130691002
Testata beneficiaria dei contributi di cui alla legge 7 agosto 1990, n. 250 e dal decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 70. Contributo incassato per l’anno 2016: Euro 916.960,30